PERUGIA RUGBY, SERIE A, LA BARTON PERDE DI MISURA AD ALGHERO

Rugby perugia cusdi Luana Pioppi
(umbriajournal.com) ALGHERO – La Barton Cus Perugia torna da Alghero con un punto. Un risultato che ha lasciato un po’ amareggiati i biancorossi che, nella ripresa della partita, hanno fatto la parte del leone.

Si è trattato di incontro a fasi alterne, disputato domenica pomeriggio e valido per la quarta giornata del campionato nazionale di rugby maschile di serie A (girone B), che ha visto i padroni di casa dominare tutto il primo tempo, anche grazie all’esperienza maturata nella categoria che li ha visti macinare punti da subito, mentre il secondo è stato di marca perugina per la freschezza e minore età dei suoi giocatori. La Barton è venuta fuori nel corso della partita e ha cominciato a prendere bene le misure con l’argentino Ezequiel che ha messo tra i pali tre calci di punizione e ha trasformato la meta realizzata da capitano Marco Bresciani. Con un po’ di grinta in più i biancorossi avrebbero potuto riportare a casa quattro punti da uno dei campi più ostici del campionato.

Nonostante sia emersa la mancata esperienza dei perugini – che hanno concesso ad Alghero di realizzare 21 punti in 32 minuti di gioco – di positivo c’è la squadra ha saputo reagire, dimostrando che sta crescendo sia sotto il piano agonistico sia sotto quello mentale. Sicuramente coach Andrea Tagliavento dovrà lavorare ancora molto ma la Barton, pur pagando lo scotto di essere una novizia, ha intrapreso la strada corretta. Il tutto considerando anche che dall’inizio della stagione sta giocando senza alcuni giocatori importanti che permetterebbero all’allenatore di poter fare più cambi senza costringere altri a stare in campo per tutta la durata della partita.

«Abbiamo riportato un punto da un campo difficile», commenta Federico Bevilacqua, direttore generale del Rugby Perugia con delega alle squadre seniores. «Ottimo – prosegue – per la nostra classifica. Domenica prossima giocheremo di nuovo in trasferta, in casa del Valsugana Padova. Affronteremo una squadra tra le più forti del girone. Speriamo di uscire a conquistare qualche altro punto utile per la classifica».

Con cinque punti in tasca, quindi, la Barton tornerà ad allenarsi in vista della prossima partita di campionato.

 

Risultati IV giornata: Cus Torino – Valsugana Rugby 11 – 16 (1-4); Novaco Amatori Alghero – Barton Cus Perugia 21 – 16 (4-1); Prato Sesto – Gran Sasso Rugby 18 – 20 (1-4); Rangers Vicenza – Cus Genova 22 – 20 (4-1); Rugby Benevento – Amatori Capoterra 19 – 21 (1-4). Ha riposato: Amatori Badia.

Classifica: Gran Sasso (punti 16); Vicenza e Valsugana (14); Cus Genova (11); Amatori Capoterra (10); Cus Torino (8); Sesto Prato (6); Benevento e Barton Cus Perugia (5); Alghero (4); Amatori Badia (2).

tabellino

Alghero – Barton Cus Perugia 21-16

Alghero: Peens, Deligios, Franchin, Leota, Lorenzini, Costantini, Daga, Aiono, Giacci, Usai, Spani, Paco, Loi, Paddeu, Sirbu. A disp.: Bonetti, Spirito, Capponi, Lombardo, Fatta, Peana, Solinas, Capoccia. All.: Peens.

Barton Cus Perugia: Magi, Corbucci, Masilla, Biconne, Franzoni, Farralle, Lamanna (Gioè), Bresciani, Davey, Ferraris (Rossetti), Giorgetti (Nicolli), Renetti, Di Vito, Zorzetto, Palazzetti (Gatti). A disp.: Milizia, Biondi, Russo, Mariottini. All.: Tagliavento

Punti Alghero – Mete: 16’pt e 32’pt Aiono, 24’pt tecnica. Trasformazioni: 16’pt, 24’pt e 32’pt Peens.

Punti Perugia – Mete: 20’st Bresciani. Trasformazione: 20’st Faralle. Calci di punizione: 34’pt, 38’pt e 38’st Faralle.

Arbitro: Russo di Milano.

Note – Cartellini gialli: 26’pt per Ferraris; 33’pt per Paddeu; 10’st per Giacci; 43’st Aiono.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*