Perugia Primavera batte il Vicenza per 2 a 1

Perugia Primavera batte il Vicenza per 2 a 1
PERUGIA PRIMAVERA

Perugia Primavera batte il Vicenza per 2 a 1

francesco baldoni
francesco baldoni

da Francesco Baldoni
PERUGIA – Un grande e fortunato Perugia vince 2-1 contro il Vicenza ottenendo così la prima vittoria stagionale. Un’autorete e il gol di Rondoni portano i primi tre punti alla squadra di mister Recchi consentendo così di salire a quota 4 in classifica. Ma non è stata una partita facile, anzi. Tre legni e alcune parate di Santopadre hanno tenuto a galla i biancorossi che hanno colpito nel momento centrale della partita. Nel finale però non è mancata la sofferenza con il gol di Cecconello che ha riaperto la partita.

Il Vicenza parte bene e al 3′ inizia il duello Santopadre-Cecconello con il numero 9 ospite che colpisce di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo, il portiere reattivo devia sulla traversa. Il Perugia prova a giocare la palla ma è ancora il Vicenza a rendersi pericoloso alla mezz’ora con una doppia occasione, prima Bonaccorso in area a botta sicura colpisce il palo, palla a Donadello che di destro impegna Santopadre. Il primo tiro in porta dei Perugia è di Varfaj, fuori.

Nella ripresa, al 9′, ancora Cecconello riceve un cross dalla sinistra e con un gran destro al volo colpisce il terzo palo della giornata. Al 16′ ancora Cecconello difende bene palla e incrocia con il destro, palla che sfiora il palo. Il Perugia si fa vedere con Pettinelli che dopo una poderosa discesa sulla destra serve in area il neo entrato Pellegrini che spreca una buona occasione. È il preludio al gol che nasce da un calcio d’angolo di Castillo, scontro in area di testa con Demoleon che tocca per ultimo ingannando il proprio portiere. Il primo gol stagionale è quindi un’autorete. Ora si aprono gli spazi per i Grifoni e una grande discesa di Buzzi sulla sinistra trova pronto l’accorrente Rondoni che non si lascia prendere dalla fretta, stoppa il pallone e trafigge Belogravic in uscita. 2-0. Il Vicenza si riversa in avanti e il Perugia fallisce più volte l’occasione di chiudere la partita di cui una clamorosa con Varfaj, Belogravic con l’aiuto del palo salva il terzo gol. Il gol ospite però arriva lo stesso su un cross dalla destra che trova impreparato Santopadre, Cecconello di testa lo anticipa facendo 2-1. Finale di sofferenza che termina con il triplice fischio di Proietti di Terni, ottima la sua direzione.

“Sono contento – commenta a fine gara un felice Recchi – soprattutto perché i ragazzi si stanno impegnando e anche oggi hanno dato tutto. Poi c’è da ammettere anche un po’ di fortuna che magari in altre occasioni era venuta a mancare a cui aggiungo le parate del nostro portiere. Nel finale abbiamo rischiato un po’ troppo e per questo continueremo a lavorare pure su tale aspetto”. La svolta della gara? “Sicuramente i cambi nella ripresa – dice – e la voglia dei ragazzi di averci sempre creduto”.

Poi a parlare è l’autore del primo “vero” gol ufficiale biancorosso, Rocco Rondoni. “Vittoria meritata – spiega il centrocampista classe ’98 – dimostrando di essere squadra compatta e unita”. Vittoria con gol è il massimo. “Sono felice per la rete – aggiunge ancora incredulo – ma la cosa più importante era la vittoria”.

Sabato 10 ottobre il campionato osserverà una giornata di riposo ma la Primavera sarà impegnata nel 1^ turno eliminatorio di Tim Cup, a Genova contro la Sampdoria. Inizio ore 15. Perugia, 3 ottobre 2015, ore 15 – antistadio “R.Curi” – 4^ giornata Campionato Primavera Tim “G.Facchetti”

PERUGIA: Santopadre, Pettinelli, Trequattrini, Castillo, Bagnetti, Polidori, Visconti (14′ st Buzzi), Rondoni (42′ st De Iuliis), Chetassi, Varfaj, Vicaroni (9′ st Pellegrini). A disp.: Alunni, Bianchi, Garofalo, Bonfini, Maestrelli, Gualtieri, Trecchiodi, Salvucci, Insegno. All. Recchi

VICENZA: Belogravic, Gambasin, Dal Dosso, Coulibaly (42′ st Facioni), Sgarbi, Demoleon, Donadello (1′ st Massaro), Paganin (14′ st Crestani), Cecconello, Bertaso, Bonaccorso. A disp.: Farina, Boesso, Cestaro, Ranieri. All. Fortunato

ARBITRO: Proietti di Terni (Montanari di Ancona – Pizzagalli di Pesaro)

RETI: 22′ st Demoleon (aut.), 26′ st Rondoni, 43′ st Cecconello (V)

NOTE: ammoniti Coulibaly, Visconti, Crestani

PROSSIMA GARA: Como-Perugia, sabato 17 ottobre

Perugia Primavera

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*