Unipegaso

Perugia, podismo, il Ventia Trail

podismo1_4PERUGIA – La Podistica Volumnia Sericap ancora una volta si presenta al mondo podistico regionale e non solo con un nuovo evento sportivo: si tratta di un trail, tipo di manifestazione che si sta affermando sempre di più in Italia e che vede un continuo aumento del numero dei praticanti.

Si chiamerà VENTIA TRAIL, dal nome del torrente che caratterizza la zona prescelta per il percorso di gara, e l’edizione zero si svolgerà domenica prossima 4 maggio con partenza ed arrivo a Casa del Diavolo (PG): la partecipazione per questa edizione sarà limitata ad un massimo di 200 iscritti e sarà a carattere non competitivo.

La manifestazione si svolgerà su un percorso immerso nella natura, peculiarità di tutti i trail, che partendo da Casa del Diavolo, attraverso strade forestali e poderali toccherà l’antica Abbazia di Montelabate, e da qui attraverso sentieri boschivi caratterizzati da piante di cerro, carpino, acero e ginestre, si inerpicherà a ritroso del letto del torrente Ventia fino ad arrivare presso alcuni antichi borghi abbandonati come Colcelli ed al confine con il comune di Gubbio; poi ridiscenderà fino ad attraversare il borgo di Camperi e dopo aver guadato nuovamente il torrente Ventia sfiorerà ancora l’Abbazia di Montelabate, transiterà in prossimità della chiesina rupestre chiamata Madonna del Corsetto per poi giungere attraverso i poderi di proprietà della Fondazione Gaslini di Genova alla zona di arrivo.

Tre le distanze previste: 30 chilometri con D+1000, 15 chilometri con D+400 ed una camminata di 10 chilometri, ed i partecipanti a quest’ultimo percorso avranno la possibilità, durante la camminata, di visitare gratuitamente l’Abbazia di Montelabate.

Come in tutti i trail, anche in questo caso i podisti parteciperanno in regime di semi-autosufficenza, e coloro che affronteranno i due percorsi più lunghi dovranno obbligatoriamente avere con se il telefono cellulare dove inserire il numero di soccorso comunicato dagli organizzatori: e visto che si correrà immersi nella natura, tutti dovranno tenere un comportamento rispettoso dell’ambiente.

La partenza è prevista per le ore 9, con un tempo massimo di 6 ore per i 30 Km. e 4 ore per i 15 Km., la quota di iscrizione, di cui una parte andrà in beneficenza alla Fondazione Gaslini di Genova, è di 10 euro per i due percorsi lunghi e di 7 euro per la camminata di 10 Km. E al termine della fatica ricco ristoro e pasta party gratuito per tutti.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*