Perugia-Novara, il Grifo sconfitto in casa (1-4)

Bisoli: "Loro hanno fatto 4 tiri e 4 gol. Noi ne abbiamo fatti più di dieci e non siamo stati bravi a concretizzarti..."

Perugia-Novara, il Grifo sconfitto in casa (1-4)

Perugia-Novara, il Grifo sconfitto in casa (1-4)

Termina 1-4 la gara tra Perugia e Novara. Secondo poker consecutivo del Novara di Baroni. Dopo un ottimo avvio della squadra di Bisoli, è stato proprio il Novara a sbloccare con Corazza. Un gol che ha fermato a 736 minuti l’imbattibilità interna del portiere perugino Rosati. Poi bel gioco da entrambe le parti, con il Perugia più incisivo. In ripresa il Perugia attacca di più ma poi è il Novara, sempre al 16′, che va in rete con Evacua. Immediata la reazione biancorossa con Drolè che serve Parigini per l’1-2. Poi la squadra piemontese mette al sicuro i tre punti con i gol di Faragò (28′) e Galabinov (39′) per il definitivo 1-4. A fine partita 45′ +3′ st la Curva Nord applaude i ragazzi di Bisoli che non meritano assolutamente questo passivo.

PERUGIA-NOVARA 1-4 (0-1)

PERUGIA (4-3-3): Rosati; Del Prete, Volta, Belmonte, Spinazzola; Joss (1’st Drolè), Taddei, Della Rocca; Parigini, Di Carmine (14’st Ardemagni), Lanzafame (33’st Mirval). A disp.: Zima, Rossi, Comotto, Mancini, Pettinelli, Jakovlevs. All.: Pierpaolo Bisoli.

NOVARA (4-2-3-1): Da Costa; Faraoni, Troest, Poli, Dell’Orco (23’st Dickmann); Viola, Buzzegoli; Faragò, Rodriguez (35’st Signori), Corazza; Evacuo (17’st Galabonov). A disp.: Tozzo, Manconi, Garofalo, Vicari, Casarini, Pesce. All.: Marco Baroni.

ARBITRO: Pasqua di Tivoli (Assistenti: Colella di Padova – Petangelo di Nocera Inferiore)

MARCATORI: 16’pt Corazza (N), 16’st Evacuo (N), 19’st Parigini (P), 29’st Faragò (N), 40’st Galabinov (N).

NOTE – Ammoniti: 40’pt Dell’Orco (N), 14’st Lanzafame (P), 26’st Rodriguez (N), 45’st Parigini (P). Recupero: 1’pt; 3’st.

Ecco le parole di mister Pierpaolo Bisoli rilasciate ai microfoni di Paolo Tadio per Umbria Radio al termine della sconfitta per 4-1 contro il Novara.

“Loro hanno fatto 4 tiri e 4 gol. Noi ne abbiamo fatti più di dieci e non siamo stati bravi a concretizzarti. Oggi siamo stati troppo belli, abbiamo giocato molto bene ma abbiamo dimenticato la concretezza, che nel calcio è fondamentale. i 4 gol di oggi sono l’emblema di come molte volte l’estetica ti fa perdere quello che avevamo acquisito. ed in una partita ci sta, ma non faccio drammi. oggi siamo usciti con gli applausi, perchè oggi la squadra ha giocato un calcio bello. i gol subiti sono stati frutto di nostri errori individuali, ma soprattutto frutto di poca cattiveria e poco cinismo. Noi purtroppo abbiamo lasciato il 3vs3 in difesa e questo mi dispiace.

Secondo me l’1-0 del primo tempo è bugiardissimo: abbiamo creato tante occasione (3 con Spinazzola, 1 con Parigini, 1 con Lanzafame, 1 con Di Carmine), mentre loro hanno fatto un lancio lungo e con il 3vs3 hanno segnato. Quando siamo rientrati abbiamo avuto subito la possibilità di pareggiare con qualcuno che anzichè tirare dal fondo avrebbe dovuto crossare. Dopo il 2-0 siamo stati bravi a fare il 2-1 ed avere due occasioni per trovare il pareggio. il 3-1 è l’emblema di questa squadra che oggi ha giocato bene ma negli errori non è stata brava a rimediare, vedi la respinta di Rosati e nessuno dei nostri che è riuscito ad arrivare prima. meglio perdere 4-1 queste partite e ritorniamo un po’ indietro che la cattiveria non deve mai mancare.

Meglio prenderli tutti qui questi gol, così ci permette di fare un passo indietro. La classifica non ha subito scossoni: questo campionato è difficile vedi il bari che perde con il Modena, da noi dominato. la strada l’abbiamo trovata, giochiamo bene, ma facciamo un passo indietro per riflettere su quanto è importante la concretezza.

Ora con il bari sarà una partita difficile, come tante altre. In Serie B partite facile non ce ne sono mai. Io credo che domenica se giochiamo come oggi e siamo più concreti, possiamo dire la nostra. E’ importante recuperare qualche giocatore, perché eravamo in emergenza anche se la squadra non ha patito. Mi spiace per l’ammonizione di Parigini che era diffidato, frutto di una ingenuità, soprattutto perché perdiamo un giocatore che ha fatto 3 gol nelle ultime 3 partite.”

Perugia-Novara

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*