Perugia, incontro Coni, Ics, Istituzioni e Mondo sportivo

SPORT BAMBINIProficuo incontro nella sede del Coni regionale Umbria per discutere delle nuove disposizioni di legge relativamente alle possibilità di finanziamento rivolte all’impiantistica sportiva. Presenti all’incontro il presidente del Coni regionale Umbria Domenico Ignozza, l’assessore allo sport della Regione Umbria Fabio Paparelli, l’assessore allo sport della Provincia di Perugia Roberto Bertini, gli assessori allo sport di numerosi Comuni umbri, alcuni rappresentanti delle Federazioni e delle società sportive del territorio, Giovanni Rotolo, Vincenzo La Morte e Roberto Valeri dell’Istituto per il Credito Sportivo.

 

In primo piano le nuove disposizioni relative al mondo sportivo contenute nella Legge di stabilità 2014, con particolare riferimento alle disposizioni riguardanti l’ICS. A tal riguardo il dott. Rotolo ha spiegato la funzione del Fondo di Garanzia, la cui costituzione, anche grazie all’ausilio di appositi stanziamenti degli Enti locali, dovrebbe servire ad aiutare l’erogazione di finanziamenti nel caso di  interventi su impianti pubblici concessi in gestione a terzi. Domande e chiarimenti anche tutte le altre possibilità di erogazione di mutui agevolati  verso gli enti pubblici, verso i privati, ma anche rivolti a parrocchie, oratori e scuole. Su tale argomento l’assessore regionale allo sport Paparelli ha esternato la massima disponibilità a creare un tavolo di lavoro insieme al Coni e all’ICS affinchè le proposte in favore dell’impiantistica sportiva e delle società sportive diventino più facilmente percorribili, tenendo conto delle attuali difficoltà economiche delle Istituzioni locali, compresa la regione dell’Umbria.

Ha espresso tuttavia la volontà fornire il massimo sostegno ad ogni iniziativa utile al mondo dello sport, compresa la divulgazione delle proposte che ’Istituto per il Credito Sportivo rivolge agli edifici scolastici. Circa le risorse da destinare allo sport ed agli  impianti sportivi si è espresso in maniera decisa anche l’assessore allo sport della provincia di Perugia Bertini che ha evidenziato tutto il suo disappunto per la carenza di fondi da destinare in favore di attività potenzialmente di impatto fortemente positivo per l’economia del territorio, sia in termini di risparmio sulla sanità che per il ritorno legato al turismo sportivo. Il Presidente del Coni regionale Domenico Ignozza ha auspicato, in accordo con quanto espresso dall’assessore Paparelli, di programmare altri momenti di confronto sulle tali tematiche ed ha inoltre annunciato l’istituzione già a partire dai prossimi giorni di uno sportello gratuito di consulenza dell’I.C.S. all’interno della sede del Coni regionale e prossimamente anche nella sede del Coni Point di Terni che verrà riaperta a breve.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*