Il Perugia batte il Catania 1-0

PERUGIA – Il Perugia soffre, sbaglia un rigore, finisce in 10, ma riesce a battere il Catania: primo posto in classifica. Il Grifo gioca una partita tosta, difficile, col Catania bravo a chiudersi e Calaiò pronto a colpire. I tre punti arrivano con un colpo ben assestato dell’attaccante di Marsciano a 10′ dalla fine, dopo che Taddei aveva fallito un calcio di rigore.

La cronaca:
Finisce dopo 6 minuti di recupero. Perugia primo in classifica, a punteggio pieno dopo 3 partite.

95′ Ultimi assalti del Catania, di testa Calaiò: Provedel c’è

93′ Rosina da punizione, Ghyomber schiaccia di testa: fuori

91′ Espulso Comotto per doppia ammonizione

91′ Saranno 5 i minuti di recupero

90′ Il Catania fa il terzo cambio Cani per Calello

89′ Falcinelli show: l’attaccante è inesauribile, lotta anche per evitare un fallo laterale come fosse il primo minuto

88′ Parigini vuol sfruttare l’occasione concessa da Camplone, ma spara alto

87′ Rosina è l’ultimo ad arrendersi e scende a prendere palla anche a centrocampo

86′ Cambio in mediana per il Grifo: fuori Verre dentro Nicco

83′ Martinho di testa prova il gol del pari: fuori

80′ Falcinelli gol !!!!
Da destra crossa Del Prete, di testa l’attaccante marscianese: 3 gol in 3 partite per lui

78′ Ammonito Verre: per un fallo di mano a centrocampo

72′ Affondo di Del Prete a destra, tenta il cross: murato

69′ Taddei contro Anania: para Anania, poi la mischia, ma nulla di fatto

68′ Taddei prende la palla dagli 11 metri

67′ Rigore per il Perugia per fallo di mani

66′ Cambio Perugia: fuori Rabusic, tocca a Parigini

65′ Occasione Catania, Chrapek da 20 metri: fuori

64′ Reazione Perugia: Taddei col piede preferito, il destro, Anania sfiora, il palo salva il risultato

62′ Il Catania dialoga in velocità: Rosina per Calaiò, poi Chrapek: nulla di fatto

60′ Falcinelli prova la mira: sinistro che finisce tra le mani di Anania

54′ Rosina ispira per Marinho, in fuorigioco

53′ Secondo cambio Catania, stavolta in attacco: esce Leto (che si rifiuta di dare la mano al tecnico Pellegrino), sostituito da Castro

47′ Spunto di Crescenzi sulla sinistra, cross: a terra
Falcinelli e Spolli

46′ Nel Catania cambio in porta: fuori Frison, dentro Anania

45′ Il primo tempo finisce 0-0. Perugia meglio del Catania per buona parte della prima frazione

43′ Crossa Martinho, Calaiò non aggancia

42′ Fallo di Giacomazzi sull’ex compagno di squadra Rosina: giallo anche per il centrale del Grifo

36′ Verre, tra i migliori, prova la stoccata da fuori: para Frison

34′ Angolo per il Perugia, batte Verre, Giacomazzi non c’arriva

32′ Lampo di Falcinelli, para Frison, poi ci prova Verre ma niente

32′ Capuano ruvido su Del Prete: secondo giallo per il Catania

30′ Verre fa il giocololiere: per Rabusic, ma il croato non ci arriva

27′ Fallo di Leto su Comotto: giallo

26′ Calcio piazzato interessante per il Perugia, batte Taddei, esce Frison, Rosina detta la transizione

25′ Giacomazzi costretto agli straordinari, ancora su Calaio: il Catania ora prova a spingere

23′ Decisivo Provedel: esce di testa su Calaio lanciato a rete e salva il risultato

23′ Le due squadre sembrano studiarsi a vicenda

22′ Calcio d’angolo per il Perugia, il Catania ne esce con un calcio di punizione a proprio favore

14′ Il Perugia tiene bene il campo, ci prova Rabusic di testa su cross di Del Prete ma non è pericolo

10′ Del Prete fermato, riparte Rosina (bene il fantasista in avvio)

6′ Taddei su punizione, tira in porta: para facile Frison

1′ Comotto di sinistro sul fondo

I Grifoni in testa alla classifica con 6 punti, il Catania di Rosina e Calaiò ha raccolto solo un punto in due gare.

Perugia (3-5-2): Provedel; Goldaniga, Giacomazzi, Comotto; Del Prete, Fazzi, Taddei, Verre, Crescenzi; Falcinelli Radusic (A disp. Koprivec, Rossi, Flores, Lo Porto, Fossati, Nicco, Lignani, Parigini) All. Camplone

Catania (4-3-3): Frison; Peruzzi, Spolli, Gyomer Capuano; Charapec, Calello, Martinho R.; Rosina, Leto, Calaiò (A disp: Anania, Marcelinho L., Escalante, Garufi, Monzon, Castro, Jankovic, Parisi). All. Pellegrino)
Arbitro: Mariani di Aprilia (Bolano e Del Giovane, quarto uomo Di Palo)

[divider]
Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*