Per il Perugia un altro buon punto

Riscossa Grifo: Ardemagni firma il derby
Riscossa Grifo: Ardemagni firma il derby

Un buon Perugia torna a casa con un solo punto dall’“Arechi”. E’ stata sicuramente la migliore partita giocata dai grifoni in trasferta, scesi a Salerno con l’obiettivo della vittoria, stavolta non solo a parole. Partita bella con molti capovolgimenti di fronte, con la Salernitana andata in vantaggio a metà primo tempo subito dopo che Ardemagni aveva fallito clamorosamente il gol del vantaggio. Grifoni che dall’inizio hanno cercato di fare la partita e che nella prima mezzora della ripresa hanno dato la sensazione, dopo il pareggio di Ardemagni,  di poterla vincere, anche approfittando dell’emergenza difensiva dei campani. Ma qualche clamoroso gol fallito da Ardemagni e compagni ha impedito il colpaccio. Nell’ultimo quarto d’ora si è rivista la Salernitana, anche lei colpevole di aver divorato nel convulso finale un paio di gol. Alla fine pari probabilmente giusto che lascia il Perugia una sola lunghezza avanti la zona play-out ma perlomeno oggi, non è stato il solito, noioso, zero a zero.

CRONACA  

Partita che inizia subito con un episodio dubbio al 7’, per un presunto atterramento di Lanzafame, liberatosi bene di un paio di avversari ma Pasqua fa cenno di continuare. Risponde la Salernitana al 13’ con un sinistro di Sciaudone che colpisce in pieno la traversa, sulla respinta, Alhassan salva sul tiro di Gabionetta. Capovolgimento di fronte ed Ardemagni butta alle ortiche il vantaggio, sparando fuori il sinistro dai dodici metri. E al 25’ passa la Salernitana con un colpo di testa dell’ex Franco, appena entrato, ancora una volta su azione proveniente d’angolo. Destro di Fabinho al 40’, fuori. Tiro di Del Prete da fuori, deviazione di un difensore e la palla esce di un niente. E’ l’ultima emozione di un primo tempo piacevole. Pareggio del Grifo al 49’ minuto con un cross, finalmente dal fondo, di Parigini e preciso colpo di testa di Ardemagni che insacca. Al 57’ azione fotocopia, stavolta è  Fabinho a cercare il fondo e crossare da sinistra e sempre di testa Ardemagni alza di poco. Il Perugia si fa nettamente preferire in questa ripresa, Sussulto della Salernitana al 74’ con un tiro dai venticinque metri di Gabionetta, a lato di un metro. Replica Coda al 77’, sempre da fuori e Rosati si inarca bene e alza sopra la traversa. All’86’ Coda si mangia il vantaggio calciando debole, solo dentro l’area, con Rosati che blocca facile. A due minuti dalla fine clamorosa mischia in area ma Ardemagni, Volta e Del Prete non riescono a centrare la porta. Finisce uno a uno, il Perugia non vince neanche quando gioca meglio.

SALERNITANA – PERUGIA 1-1 (0-1)

SALERNITANA (4-3-3): Strakosha; Colombo, Lanzaro (17’ Franco), Empereur, Rossi; Sciaudone (14’st Troianello), Pestrin, Odjer; Gabionetta, Coda, Milinkovic (24’st’ Donnarumma). A disp.: Terracciano; Pollace, Perrulli, Ronchi, Trozzo, Nappo. All. Torrente

PERUGIA (4-3-3): Rosati; Del Prete, Volta, Belmonte, Alhassan; Della Rocca, Lanzafame, Zebli; Zapata (31’ Parigini, 11’st Spinazzola),  Lanzafame, Fabinho (35’st Drolè), Ardemagni. A disp.: Zima, Comotto, Taddei, Rossi, Di Carmine, Mancini. All. Bisoli

ARBITRO: Pasqua di Tivoli. (Mondin-Cecconi). IV uomo: Viotti

MARCATORI: 25’ Franco (S), 4’st Ardemagni (P)

NOTE: Ammoniti: 17’ Pestrin, 25’ Rosati, 19’st Empereur, 30’st Rossi. Spettatori: 9.234. Angoli: 5-5. Recupero: pt 2; st 4.

Danilo Tedeschini (www.sportperugia.it)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*