Pareggio beffa per la Grifo Perugia: a Pescara è 2-2

La Grifo Perugia getta letteralmente alle ortiche il successo in casa della non certo irresistibile La Saponeria Unigross Pescara: in vantaggio di due gol con le reti di Bylykbashi e Giulia Fiorucci, le perugine, dopo la marcatura di Amicucci che ha accorciato le distanze, si è vista riacciuffare nei minuti di recupero della ripresa per un 2-2 dal sapore amarissimo contro l’ultima in classifica. La prima mezz’ora è scivolata via senza emozioni con un unico vero sussulto delle biancorosse ad opera di Timo al 31esimo, con il portiere ospite che para agilmente. Il gol del vantaggio è però maturato dieci minuti più tardi con una punizione di Giovannucci ribadita in rete da Bylykbashi dopo aver colto la traversa. Nella ripresa arriva il raddoppio che sembra quasi chiudere i conti: Giulia Fiorucci centra lo specchio con il numero uno abruzzese non certo esente da colpe. Al 51′ minuto è 2-0 per la Grifo. Tre minuti più tardi Monetini sfiora il tris di testa, ma al 60esimo il Pescara accorcia le distanze: da calcio di punizione la difesa umbra si fa cogliere impreparata e Amicucci riapre le contese. La squadra di Belia, da lì in poi, stacca colpevolmente la spina pensando forse di gestire il vantaggio colpendo le avversarie in contropiede. Al 67′ minuto La Saponeria Unigross chiama Baylon agli straordinari, mentre la Grifo risponde con un legno colto da Giulia Fiorucci. Al 91′ minuto arriva però la beffa che, a dirla tutta, era nell’aria: l’azione è simile a quella del 2-1 e parte anch’essa da una punizione. Giuliani è lesta a colpire a rete e a garantire alle sue almeno un punto sicuramente meritato per il cuore e il coraggio messo in campo. La Grifo Perugia deve invece fare “mea culpa”, rea di grossolane disattenzioni in occasione di entrambe le reti abruzzesi. Altra occasione sciupata per provare a migliorare la classifica.

INTERVISTE

Valentina Belia, tecnico della Grifo Perugia:

“Partita in generale non bella. Incassato il 2-1 siamo rinculate e abbiamo letteralmente staccato la spina aldilà del palo di Giulia Fiorucci. Sulle palle inattive siamo davvero distratte in difesa: se in due match prendi ben quattro gol su sviluppi da punizione, credo che due domande devi fartele. Oggi un pareggio dal gusto davvero amaro.”

TABELLINO

La Saponeria Unigross Pescara – Grifo Perugia 2-2 (0-1)

La Saponeria Unigross Pescara: Zullo, Confessore, Amicucci, Longo, Giuliani, Fiorenza, Santirocco, Mari, Primi, Cialfi, Di Battista. A disp.: Eugeni, De leonardis, Lazzari, Paolini, Colantonio, Vizzarri, Maiorano.

Grifo Perugia: Baylon; Alessi, Monetini, Tuteri, Ferretti; Rosmini, Narcisi, Timo; Fiorucci G., Giovannucci, Bylykbashi. A disp.: Marroccoli, Ceccarelli, Fiorucci C., Piselli, Baldassarra, Zelli, Fortunati. All.: Belia

Reti: 41′ p.t. Bylykbashi (GP), 6′ s.t. Fiorucci G. (GP), 15′ s.t. Amicucci (P), 46′ s.t. Giuliani (P)

Arbitro: Capriuolo di Bari (D’Orazio-Di Marte)

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*