Primi d'Italia

Pallavolo Perugia si gioca la “Coppa Oro” Under 16 con la Polo Informatico

Ad una giornata dalla fine della seconda fase del Campionato Provinciale Under 16 femminile, la Pallavolo Perugia “Ambra”, sponsorizzata da “Polo Informatico”, si trova saldamente al comando della classifica con 27 punti, 6 di vantaggio sulla seconda classificata, Sir Safety Rivotorto, che incontrerà nell’ultima giornata. La galoppata solitaria della compagine allenata da Luigi Bertini, era cominciata già dal proprio girone eliminatorio, dopo aver imposto il proprio ritmo a tutte le altre contendenti. Il gruppo formato da atlete nate negli anni 2001 e 2002, ha evidenziato buone individualità e una crescita notevole dal punto di vista del gioco, a testimonianza della qualità del settore giovanile della società bianco-rossa, e anche la partecipazione al Torneo internazionale di Offida (AP), aveva consolidato le potenzialità del gruppo, visto il lotto qualificato delle contendenti. Nella seconda fase del campionato, venivano composti due gironi, formati dalle prime due squadre in classifica dei sei gironi eliminatori: e anche in un contesto più impegnativo le ragazze perugine hanno mantenuto le promesse, nonostante qualche assenza per infortunio, mettendosi alle spalle le rivali di Rivotorto, San Mariano, Sansepolcro, Chiusi e Petrignano. Per la squadra del Presidente, Renzo Mastroforti e del Responsabile del Settore Giovanile, Maurizio Sargenti, c’è ora grande attesa per la finalissima del 21 maggio a Valtopina per l’assegnazione della “Coppa Oro Provincia di Perugia”, con la vincente dell’altro girone, la Monini Trevi, e sarà senz’altro uno scontro appassionante.

IL ROSTER: ELISA BOCCIARELLI e LETIZIA PACCADUSCIO (Palleggiatrici), NICOLE COCILOVO, YVONNE PIETRACCINI (Centrali), ARIANNA CAPITINI, ANGELICA DURANTI, VIOLA DURANTI e NOEMI MOSCA (Laterali), MARTINA ALUNNI PROIETTI e ANITA CUCCHIARARO (Opposte), MARTINA RASTELLI, ALESSANDRA LOSPENNATO e ALESSIA FARALLI (Liberi).

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*