Pallavolo Perugia: positivo il rendimento del settore giovanile

Una prima parte di stagione ricca di risultati positivi e con grandi prospettive per il futuro, quella del settore giovanile di Pallavolo Perugia. Nell’attesa dei verdetti finali, il responsabile Maurizio Sargenti ha tracciato un primo bilancio, ripercorrendo l’andamento di buona parte del movimento.

“Siamo molto soddisfatti – ha esordito lo stesso Sargenti – dal momento che in ogni categoria abbiamo almeno una squadra che si è classificata per la seconda fase di Eccellenza”. L’under 18 guidata da Roberto Capitini e griffata “Centova Cafè”, pur dovendo far fronte anche agli impegni in serie D e Prima Divisione, ha tenuto botta e superato un periodo difficile legato a diversi infortuni, alcuni gravi. Bene anche le tre squadre under 16, con una citazione particolare per la “Polo Informatico” allenata dal professor Bertini, che mira a conquistare il gradino più alto del podio nel campionato provinciale e per la formazione guidata da Lucio Maracaglia. Ottimi risultati anche dai gruppi under 14 seguiti direttamente dalle società che compongono il progetto Pallavolo Perugia (San Sisto, Sirio e Monteluce). Nello specifico la PSM San Sisto, di coach Capitini, ha passato il primo turno in maniera brillante, vincendo tutte le gare tranne gli scontri diretti contro School Volley Bastia e San Mariano Volley ed ora ha già staccato il biglietto per la semifinale. Segnali positivi anche dal gruppo sperimentale, formato per lo più da atlete al primo approccio con la pallavolo. La qualificazione alla fase successiva del campionato è fallita, ma nella “Coppa Comitato” stanno arrivando le prime soddisfazioni. Da San Sisto giungono notizie positive anche per l’under 13 di Bertini, così come c’è soddisfazione per l’andamento generale dei gruppi under 12 e minivolley. “Tra i più piccoli – continua Sargenti – abbiamo numerosi iscritti e si respira un grande entusiasmo, al di là del fatto che, senza punteggi e campionati, tutta l’attività è finalizzata al solo divertimento”. Un bel movimento nei numeri e nelle prospettive, chiaramente finalizzato a produrre giovane leve da inserire nei contesti delle prime squadre (serie B2 e serie D), come per altro già sta avvenendo. Per il futuro, oltre agli impegni in Umbria, Sargenti e i suoi collaboratori stanno mettendo a punto altri progetti. “Alcune squadre che sono passate alle fasi finali parteciperanno al torneo “Easter Volley” di Ancona, uno dei più rinomati a livello nazionale.. In programma ci sono anche alcuni stage formativi con degli allenatori qualificati, che nel mese di giugno supporteranno il nostro staff”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*