Pallavolo Perugia piazza il colpo a Quarrata

La Floreale Perugia va a segno sul difficile campo della Blu Volley Quarrata, quarta forza del campionato, e riporta a casa tre punti che se non rappresentano la salvezza matematica sono quantomeno un buon viatico per il rush finale di campionato. La vittoria arriva al termine di una prestazione maiuscola delle ragazze di coach Braghiroli che in questa gara è costretto a fare a meno di Sfascia schierando Morelli e Pero centrali, Pani opposta a Bertinelli, Rossit e Fiorini laterali. La sostituzione non si avverte, saranno dodici i muri vincenti delle biancorosse ed in questo fondamentale avranno decisamente la meglio sulle corrispettive Pazzaglia e Di Gregorio. Coach Torracchi completa il sestetto con Cecconi in palleggio, Becucci opposto, Pianorsi e Marciano sulle bande e Chiti libero. La cronaca della gara vede una partenza lanciata delle toscane, ma il vantaggio netto di cinque punti al primo time-out tecnico viene progressivamente roso dalle ospiti che riescono nel finale  a sopravanzare le rivali e tenere il minimo vantaggio fino al termine. La Blu Volley cede di schianto nel secondo parziale, il tecnico pistoiese prova sostituendo le schiacciatrici a cambiare, senza esito,  l’abbrivio del parziale, ma il due a zero si concretizza  in venti minuti. La reazione però c’è nel successivo cambio campo, sicuramente la prestazione delle ragazze in maglia giallo-azzurra finora non è stata quella di una squadra cha aspira ai playoff. Questa volta la partenza sprint delle locali funziona ed il vantaggio è consistente anche al secondo timeout tecnico, Braghiroli fa entrare Sfascia e l’apporto del capitano consente alle sue compagne di rifiatare. Quarto set intenso e decisivo, Breschi ha preso il posto di Cecconi in palleggio, Becucci e Pianorsi invertono i loro ruoli. La mossa tattica di Torracchi non sembra dare risultati importanti, la Floreale passa come un rullo compressore con Fiorini e Rossit che guadagnano il 16-21. Match in ghiaccio, assolutamente no, un rilassamento generale della squadra consente alle pistoiesi di rientrare in partita e procurarsi due palle set. La reazione nervosa delle biancorosse è davvero notevole, si va ai vantaggi e fortunatamente non al tie-break. Trentasei punti in classifica generale, quattro di vantaggio sull’ultima posizione scomoda a tre giornate dal termine. Sicuramente qualche punto, e la salvezza certa, è stato perso inopinatamente per strada, ma lo sport è soprattutto questo, pensare alla prossima gara e fare i conti alla fine.

INTERVISTE

Massimo Braghiroli, coach Pallavolo Perugia: “E’ una vittoria importantissima, ottenuta in casa di una grande squadra. Abbiamo giocato una buona pallavolo, con due set a grandi livelli. Dopo due sconfitte consecutive, non era facile trovare subito il riscatto. Discorso salvezza ad un passo? Abbiamo mantenuto le distanze dalla quart’ultima, ma viviamo ancora alla giornata. Sabato ci aspetta un’altra gara da non sbagliare”.

 

TABELLINO

Blu Volley Quarrata – Floreale Perugia: 1-3 (22-25 14-25 25-20 28-30)

Quarrata: Marciano 19, Pazzaglia 13, Becucci 13, Pianorsi 9, Di Gregorio 8, Cecconi 1, Chiti (L), Grilli 2, Breschi 2, Bagni. N.E.: Mariotti, Gai. All.: Davide Torracchi e Paolo Pocai.

Perugia: Fiorini 17, Pani 16, Pero 14, Rossit 11, Morelli 7, Bertinelli 1, Mastroforti(L1), Sfascia 2, Castellucci, Monti. N.E.: Crisanti, Fiorucci, Zampini, Gliorio(L2). All.: Massimo Braghiroli e Giovanni Piergiovanni.

Arbitri: Giulio Bolici e Massimo Saccone

Blu Volley (b.s. 7, b.v. 6, muri 5, errori 25)

Floreale (b.s. 8, b.v. 4, muri 12, errori 14)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*