Pallavolo Altotevere, via alla preparazione

Ha preso il via ufficialmente la stagione sportiva dell’Altotevere Pallavolo. Dopo un’estate che ha visto il grande lavoro e il grande impegno della dirigenza capitanata dal presidente Arveno Joan per regalare ancora una volta al pubblico altitiberino la possibilità di vedere la serie A1, da quest’anno SuperLega UnipolSai, la parola passa a coach Paolo Montagnani e ai suoi ragazzi.

Ieri sera, nella solita e come sempre accogliente cornice del ristorante Dagamò di Città di Castello, il primo appuntamento è stato una conviviale alla quale hanno partecipato giocatori, staff tecnico, staff medico e dirigenza. Volti sorridenti ed abbronzati, qualche faccia un po’ timida per la nuova esperienza (lo scout man Racaniello e i due giocatori estoni, Teppan e Aganits su tutti) ma grande voglia di iniziare una nuova avventura e una nuova stagione.

Il presidente Arveno Joan ha salutato tutti i presenti ed ha sottolineato quanti sforzi siano stati fatti dalla società per continuare a vivere l’avventura del massimo campionato italiano:”Ricominciamo in un nuovo palazzetto, quello di Sansepolcro, per approfondire ancora di più il progetto Altotevere e per essere sempre di più il punto di riferimento di un’intera vallata”.

Riguardo al palazzetto della località biturgense, il team manager Antonello Cardellini, che si sta occupando di persona dei lavori nella struttura ha dichiarato:”Abbiamo montato taraflex, rete e pali: c’è ancora molto da fare, soprattutto per gli spogliatoi e per tanti altri aspetti, nella prossima settimana l’ufficio tecnico del comune di Sansepolcro effettuerà alcuni lavori di miglioramento, anche al tetto”.

Il direttore sportivo Gustinelli ha invitato i ragazzi a rimboccarsi le maniche fin dal primo giorno e ad essere una squadra che piace alla gente, che piace ai tifosi e che fa innamorare di se stessa per quello che può fare in campo, versando sudore in ogni allenamento e in ogni partita della SuperLega UnipolSai.

Coach Paolo Montagnani ha poi illustrato il programma della prima settimana che prevede test fisici ed atletici, visite mediche ma anche tanta pallavolo, sia tecnica che tattica: “Undici allenamenti di ogni tipo, dalla palestra Elitè del preparatore atletico, Prof. Fausto Franchi, alla piscina del Centro Sportivo Pampaloni di Fighille, a tecnica e tattica che saranno svolti presso il palasport di Sansepolcro. Insomma, una prima settimana subito a tutto gas”.

E subito oggi i giocatori sono stati impegnati nei test fisici ed antropometrici ed in quelli di salto, tutti tranne Baroti e Kaszap che arriveranno in tarda serata per questioni familiari ed ovviamente Gigi Randazzo, ancora in collegiale con la nazionale di Mauro Berruto.
Domani alcuni atleti effettueranno le consuete visite mediche presso l’ospedale di Città di Castello mentre gli altri si alleneranno regolarmente agli ordini di Paolo Montagnani e del suo secondo Marco Bartolini.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*