Pallacanestro Perugia, si chiude un anno molto positivo

Pallacanestro Perugia
Pallacanestro Perugia

Si sta per chiudere un anno davvero positivo per la Pallacanestro Perugia, un anno che ha visto la società biancorossa grande protagonista in tutti i campionati che l’hanno vista partecipare.

Non solo il punto di riferimento del basket femminile nel capoluogo, Perugia si conferma grande realtà in regione grazie agli ottimi risultati del suo settore giovanile.

Con una prima squadra giovanissima, composta per due terzi dalle ragazze che tanto bene stanno facendo in questi anni nel settore giovanile, la SISAS di coach Posti è una delle realtà più belle del campionato. Una stagione 2014/2015 incredibile, dove la crescita tecnica delle atlete è stato il trampolino per il perseguimento di importanti risultati sportivi con la squadra grande protagonista nei play off. Gli alti e bassi di questa prima parte di stagione sono conseguenza della giovanissima età delle atlete, di quella mancanza di esperienza che inevitabilmente si paga con quintetti che vedono in campo anche quattro giocatrici under 18 che giocano da protagoniste. Il progetto è solido e la prima squadra come sbocco per i migliori talenti del settore giovanile è la filosofia che la società ha sempre sposato.

La grande attenzione della società mostrata nei confronti del settore giovanile è testimoniata dagli investimenti fatti per garantire alle atlete il migliore staff e una omogeneità nei gruppi che permette di lavorare nel modo giusto per la crescita individuale e per il perseguimento del migliore risultato sportivo possibile.

Dopo essersi laureata campione regionale per l’ennesima volta nel giugno 2015, l’under 18 di coach Fiorucci si è confermata miglior team umbro anche in questa stagione, e si appresta a giocarsi nel sue carte in una seconda fase nelle marche molto competitiva.

L’under 16 allenata da coach Posti chiude un 2015 positivissimo, dove solo una final 4 sottotono ha alimentato un rammarico per una stagione fantastica che ha visto Cenci e compagne chiudere al secondo posto la regoular season.

L’under 14 di coach Fiorucci, dopo aver festeggiato il titolo regionale in Giugno, cercherà di conquistare la finale del campionato per poter sfidare il super team di Terni forte degli arrivi da Todi di giocatrici importanti che hanno rafforzato il roster tanto da accaparrarsi i favori del pronostico.

Affidato alle sapienti mani di coach Breghi con la supervisione e il supporto del resp. del settore femminile Fiorucci, l’under 13 è un gruppo nuovo, numeroso e con buona qualità. Molte le atlete che per la prima volta hanno indossato le scarpette e che stanno crescendo anche grazie al trio Vescovi-Scortecci-Cabarcas che portano in squadra l’esperienza e quella sicurezza che il lavoro con il gruppo più grande può dar loro.

Numeri importanti e risultati apprezzabilissimi per la Pallacanestro Perugia, che può contare su basi solidissime grazie al settore minibasket, che nei centri di Madonna Alta, San Sisto e San Marco lavora con capacità e professionalità per garantire una continuità di numeri e di buona qualità tecnica.

Un anno sportivo davvero importante si sta per chiudere mentre il sipario sul nuovo anno è pronto ad alzarsi con la società perugina di basket femminile che nei palasport dell’Umbria (e non solo) sarà ancora grande protagonista.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*