Pallacanestro, l’Umbria Femminile vince Trofeo giovanissime di Siena

Domenica 28 Giugno si è svolto a Siena il “Trofeo Giovanissime” tra la Selezione Umbra Femminile e la Selezione Toscana delle atlete che non hanno partecipato al precedente Trofeo Bulgheroni.
Le giovani Umbre, delle annate 2002/2003, si impongono per 48-39 alle pari età della Toscana, grazie ad una buona prova collettiva, dove tutte le ragazze scese in campo hanno dato il loro apporto alla vittoria.
La gara ha visto le ospiti partire con grande determinazione, infliggendo subito un parziale di 0-10, grazie sia a giocate singole che di squadra, e un ottima difesa, il quarto poi si è concluso con il punteggio di 5-18. Nel secondo quarto le padrone di casa cercano di ridurre lo svantaggio arrivando a -6, complice anche qualche distrazione di troppo in difesa delle umbre, che però reagiscono prontamente e riportano il divario in doppia cifra. Nel secondo tempo ampie rotazioni da parte di entrambe le formazioni con l’Umbria che riesce a controllare il match, sfruttando anche la maggiore fisicità.
Con questo trofeo si conclude l’attività del Centro Tecnico Federale Femminile Umbro, che ha avuto buone risposte dal gruppo 2002/2003, che si è allenato in quest’ultimo messe e ha affrontato le selezioni Toscana e Marche. Le attività riprenderanno a Settembre con le sezioni per formare il gruppo 2001/2002 che si allenerà tutte le settimane fino all’impegno finale a Pasqua del Trofeo delle Regioni. Le 2003 invece inizieranno il “Progetto Annate Successive” con un primo allenamento a metà autunno, negli allenamenti nel finale di stagione verrà inserita anche l’annata all’annata 2004.
Toscana-Umbria 39-48
parziali: 5-18/13-11/12-15/9-4
arbitri: Basili-Civelli
Toscana:
Scarpellini 4, Giarbini 1, Ermini 2, Fusi 2, Morello, Ruffini 3, Cecchi 2, Vicardi 12, Del Carlo 3, Cibeca 5, Filippi 4, Del Puglia.
All. Galanti
Umbria:
Santopaolo, Satta, Mariani 2, Speziali 7, Cruccolo 5, Vescovi 4, Bonaccini 5, Gatti 14, Silvestri 4, Conti 7.
All. Seconi-Nocentini

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*