Orvieto, al via la Cronoscalata della Castellana

cronoscalataORVIETO – Scattano domani venerdì 9 maggio a Orvieto le prime operazioni dell’atteso weekend della 42^ Cronoscalata della Castellana. La gara umbra organizzata dall’asd La Castellana è valida per il Trofeo Italiano Velocità Montagna (con doppia titolazione per i gironi nord e sud) e annuncia un serrato testa a testa tra i due giovani protagonisti che già lo scorso anno diedero spettacolo, divisi da appena tre decimi: il cosentino Domenico Scola con l’Osella PA2000 Honda, vincitore nel 2012 e 2013, e l’orvietano figlio d’arte Michele Fattorini, padrone di casa che all’esordio stagionale andrà a caccia della rivincita sulla Lola-Zytek, ammirata monoposto di F.3000. Ma sono numerosi i duelli previsti, sia tra le vetture-top sia in GT e Turismo, in quella che, oltre al TIVM, è prova dei neonati campionati Individual Race Trophy e Trofeo Speed Motor, con inoltre la tradizionale assegnazione del Memorial Attilio Broccolini.

Dunque venerdì si entra nel vivo dell’evento: è giornata di verifiche tecniche e sportive dalle 15 alle 19.30 all’esterno dello stadio Luigi Muzi, prima occasione per il pubblico di ammirare le auto e incontrare i piloti nel paddock allestito a Ciconia alle porte di Orvieto. Sabato a partire dalle 11 scatteranno le due sessioni di prove ufficiali lungo i 6190 metri del tecnico tracciato che porta a Colonnetta di Prodo. Domenica 11 maggio il via all’attesa cronoscalata dalle 10.30 con gara-1, a cui seguirà gara-2. Nel pomeriggio le premiazioni alle 16 nella piazza del centro polifunzionale Fanello, quartier generale dell’evento. La SS79, nel tratto del tracciato di gara dalle porte di Orvieto fino alla località di arrivo, rimarrà chiusa sabato a partire dalle 9.30 e domenica a partire dalle 9 fino al termine rispettivamente di prove ufficiali e gare.

L’evento orvietano, però, non si limita alla competizione automobilistica, perché è occasione per ammirare lo spettacolo della corsa vivendo nel fine settimana i luoghi storici e naturali più belli della caratteristica cittadina umbra e del territorio circostante. Per l’alto potenziale anche promozionale dimostrato negli anni dalla manifestazione, l’amministrazione comunale di Orvieto, insieme a diverse realtà economiche private, ha confermato piena fiducia agli organizzatori, ora alle prese con gli ultimi preparativi in vista di un intenso weekend tra sport, ambiente e cultura.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*