ORVIETO, BASKET, LA TELEMATICA SI ARRENDE ALLA CAPOLISTA LATINA

basket-vignettaORVIETO – Nulla da fare per la Telematica contro la prima della classe Latina. Gli ospiti dimostrano di essere sicuramente superiori ai ragazzi orvietani, ambendo ad obbiettivi totalmente differenti grazie alla qualità e alla profondità del roster a disposizione. Orvieto ha però dimostrato carattere, pur con troppe sbavature soprattutto nel secondo quarto quando, con qualche tiro affrettato di troppo ha aperto il campo alla transizione offensiva degli ospiti che, micidiali, hanno puntualmente punito la difficoltà di accoppiamento dei ragazzi della rupe. É stata pero Orvieto a partire forte in questo sesto incontro del girone di ritorno, è infatti Candido (buona prestazione nonostante non fosse al meglio) a rispondere sia in attacco che in difesa ad un super Bolzonella.

Gli ospiti però non ci stanno e volendo dimostrare il loro potenziale, cominciano a macinare gioco grazie alla gestione di Santolamazza, al quale risponde Marcante in penetrazione. Una disattenzione dei ragazzi di coach Brandoni sull’ultimo tiro del quarto porta ad un recupera di Bolzonella per un facile lay up che chiuderà il primo quarto sul 14-21. Nel secondo quarto Latina mette il turbo con il solito “illegale” Bolzonella (20 punti per lui alla fine) e l’esperto Pilotti. Negrotti prova a rispondere da tre ma la transizione offensiva di Latina non lascia scampo. Uglietti entra dalla panchina e piazza un 4/4 da tre in un amen, facendo allungare il distacco fino a più 21. La difesa degli ospiti non lascia passare nulla e Orvieto segna solo 2 punti fino all’8° minuto del quarto quando Marcante infila da tre per il 23-43 di fine primo tempo. Nella ripresa Latina non sembra accontentarsi e parte subito forte con De Martini al quale replica un positivo Agliani da tre. Orvieto prova a stringere i denti e a rifarsi sotto con Candido e con una difesa arcigna rosicchia qualche punto alla capolista che appare, però, sempre in controllo del match. Il copione non cambia nemmeno nell’ultimo quarto quando Gagliardo fa la voce grossa sotto i tabelloni e spazza via qualsiasi tentativo di recupero degli orvietani chiudendo un match, che ha evidenziato la differenza tra le due squadre, sul 50-75. Troppo forte Latina, che può solo perdere da sola la vittoria finale del campionato. Orvieto continua la sua striscia negativa di questo 2014, confermando la necessità di un cambio di rotta repentino per poter tornare a smuovere la classifica. L’inesperienza, gli infortuni e un roster corto non possono giustificare il permanere di alcuni difetti che la squadra si porta avanti da metà stagione. Sarà necessario scrollarsi di dosso le insicurezze e tirare fuori voglia e attributi come ieri, in alcuni frangenti, la squadra ha dimostrato di poter fare.

Orvieto Basket – Latina Basket 50-75 (14-21, 9-22, 16-12, 11-20)

Orvieto Basket: Agliani 13 (2/5, 3/8), Rovere 2 (1/3), Palmerini 2 (0/3, 0/2), Mirone 5 (2/3), Marcante 11 (4/9, 1/2), Battistelli, Negrotti 7 (1/4, 1/4), Candido 10 (4/11) N.E.: Trinchitelli, Ciriciofolo Tiri Liberi: 7/14 – Rimbalzi: 23 18+5 (Negrotti 7) – Assist: 8 (Palmerini, Marcante 2) Latina Basket: Bolzonella 20 (6/7, 2/3), Pastore, Santolamazza 4 (1/2, 0/1), Tagliabue 9 (4/8, 0/2), Pilotti 6 (3/8, 0/3), Demartini 13 (4/4, 0/1), Uglietti 14 (1/2, 4/4), Carrizo 3 (0/1, 1/2), Gagliardo 6 (2/4, 0/2) N.E.: Nardi Tiri Liberi: 12/16 – Rimbalzi: 34 28+6 (Tagliabue, Demartini 6) – Assist: 10 (Carrizo 3)

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*