Orvieto, basket, a1/f, confermata Valentina Baldelli

Valentina Baldelli
Valentina Baldelli
Valentina Baldelli

ORVIETO – La Ceprini Orvieto riparte dal proprio capitano, Valentina Baldelli, verso il terzo campionato consecutivo di A1.

Il play-guardia umbro si lega ancora alla squadra biancoceleste con entusiasmo e determinazione: ”Orvieto– esordisce Valentina – è l’ambiente ideale per chi vuole crescere come giocatrice, la tranquillità  e la serenità con le quali ti è permesso svolgere il tuo lavoro, hanno influito molto sulla mia scelta. Ringrazio la società ed il coach per gli attestati di stima e per la conferma a far parte del prossimo roster. Voglio maturare ancora tecnicamente  ed il lavoro dello scorso anno mi ha dato la convinzione e la determinazione di poter ancora arricchire il mio approccio ed il mio rendimento in partita. Lavorare con un coach che ti segue costantemente, che ti sprona e che ti fornisce gli strumenti quotidiani per essere una giocatrice  migliore è fondamentale. Ormai, con Valentinetti ci capiamo al volo. Essere anche  capitano in una squadra come la nostra mi inorgoglisce ed, anche in questa veste, voglio migliorare”.

“Come società  – dichiara il neo Direttore Sportivo Andrea Giacomini – non abbiamo mai messo in discussione la conferma di Valentina. Siamo ripartiti da lei, condividendo pienamente  le scelte del nostro coach sul nuovo roster. Siamo in dirittura d’arrivo per il perfezionamento degli accordi con altre riconfermate dello scorso anno. Abbiamo le idee chiare su quali sono le nostre disponibilità reali e sugli obiettivi societari ”.
Anche il capitolo straniere sembra in via di definizione, con l’arrivo di tre nuove giocatrici che dovrebbero andare ad integrare le confermate dello scorso anno.  Continua, parallelamente al costruzione del nuovo roster, il lavoro di reclutamento di giovani cestiste. A fine mese ci sarà l’ultima selezione che determinerà l’inizio di una nuova politica  della società del GM Paolo Egidi.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*