ORVIETO, AUTO, LA 42ESIMA CRONOSCALATA DELLA CASTELLANA

CRONOSCALATA DELLA MONTAGNAORVIETO – Si riaccende la passione per le corse a Orvieto con la Cronoscalata della Castellana. Quest’anno la gara umbra tocca il traguardo delle 42 edizioni e arricchisce ulteriormente il già prestigioso parterre di titolazioni che da anni presenta. Da venerdì 9 a domenica 11 maggio la prima corsa in salita 2014 del centro Italia presenterà la doppia validità per i gironi nord e sud del Trofeo Italiano Velocità Montagna confermandosi terreno di confronto per i pretendenti alla serie Aci-Csai provenienti dall’intero territorio nazionale.

 

Per piloti e appassionati la grande novità è rappresentata dal fatto che, oltre al TIVM, la Castellana entra a far parte di due nuovi campionati. Infatti, sarà valida come terza prova dell’Individual Race Trophy indetto dall’autodromo di Magione e come seconda prova del Trofeo Speed Motor, organizzato dall’omonima scuderia. Inoltre la cronoscalata assegnerà il Memorial Attilio Broccolini al vincitore della classe 1600 del gruppo N e ospiterà la competizione riservata alle auto storiche. È così iniziato al meglio il lavoro della Castellana asd, organizzatrice della corsa, impegnata a impreziosire il successo, anche di pubblico, della precedente edizione. Il fascino indiscusso della gara orvietana e l’ulteriore possibilità di fungere da vera e propria gara-test in vista del proseguo della stagione richiama tradizionalmente i migliori nomi italiani della velocità in salita. Spettacolari, infatti, solo le sfide lungo i 6190 metri del tracciato che da San Giorgio, alle porte di Orvieto, si arrampicano fino a Colonnetta di Prodo sulla SS 79, coprendo un dislivello di 308 metri e una pendenza media del 4,69%.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*