Nuovi Sponsor anche per il settore giovanile della Sir Safety Perugia

Entrano nella famiglia dei piccoli Block Devils due marchi di grande prestigio. Cambia anche il direttore tecnico: Marco Taba, per impegni lavorativi, rimane in società come allenatore, al suo posto Andrea Piacentini
Andrea Piacentini

PERUGIA – Nuovi Main Sponsor anche per il settore giovanile della Sir Safety Perugia!

A “vestire” le divise da gioco dei piccoli Block Devils, protagonisti l’anno passato di una grande stagione culminata con quattro titoli regionali, sei finali nazionali e la “chicca” del secondo posto assoluto in Italia della formazione under 13 3×3, saranno due marchi di grande prestigio come la Mericat e l’Olio Farchioni!

Altre due aziende di grido entrano dunque a far parte della grande famiglia bianconera scegliendo di investire sul settore giovanile che, di pari passo con la prima squadra, è in continua e constante crescita. Mericat ed Olio Farchioni saranno presenti in ugual misura come Main Sponsor sulla maglie da gioco delle formazioni giovanili Sir che dunque per il 50% prenderanno la denominazione di Sir Safety Mericat Perugia, mentre per l’altro 50% si chiameranno Sir Safety Olio Farchioni Perugia.

L’ingresso di due aziende così importanti testimonia la volontà della società bianconera di dare ancora e nuovo risalto all’attività giovanile che nelle ultime stagioni ha avuto una notevole crescita numerica e qualitativa e che si appresta a vivere un’altra stagione da protagonista.

A proposito di giovanile, cambia anche il direttore tecnico del settore. Marco Taba, per impegni lavorativi, rimane in organico come allenatore, al suo posto “promosso” Andrea Piacentini che coordinerà un’attività impegnata il prossimo anno in tutte le categorie del giovanile (under 13 3×3, under 13 6×6, under 14, under 15, under 17, under 19, Boy League e Junior League) e nel campionato di serie D regionale.

“Sono orgoglioso ed onorato per questo passaggio di consegne”, spiega proprio Piacentini. “Ringrazio il presidente e la dirigenza per la fiducia accordatami e cercherò di proseguire il lavoro fatto in questi anni da Marco Taba che comunque sarà sempre un punto di riferimento del settore giovanile e soprattutto per me. Stiamo già vedendo in questo periodo che i numeri del settore stanno aumentando. Frutto questo del lavoro di questi anni ed anche dei risultati conseguiti. In particolare su Perugia cercheremo di aumentare ancora il bacino. I primi prodotti del nostro settore, usciti come età dalle categorie giovanili, li manderemo in prestito a fare esperienza in campionati nazionali di serie B e concentreremo il lavoro sulla crescita dei ragazzi più giovani”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*