Nocerina-Gubbio, è 1-1. In rete Mazzeo e Galabinov

gub-sor_galabinov-tiro(di Gubbiofans.it) Gubbio a Nocera Inferiore. L’allenatore Sottil (squalificato, in panchina c’è il vice Coppola) schiera un 4-3-3 ibrido con Malaccari schierato in attacco. Giocano dal primo minuto Guerri e Bazzoffia, mentre a sorpresa Caccavallo va in panchina (risultava tra gli indisponibili). Il trainer dei rossoneri Auteri schiera il consueto 4-3-3. Pronti e via. Parte in pressing la formazione di casa con la conquista di due calci d’angolo nel giro di pochi minuti. Al 18′ cross insidioso in area di Bruno dove Briganti in extremis va in anticipo su Evacuo. Al 21′ punizione di Galabinov dal limite calciata direttamente in porta: la palla si perde tra le braccia di De Lucia. Al 22′ occasione ghiotta per la Nocerina: Evacuo calcia a botta sicura a rete con la palla che supera Venturi, ma sulla linea di porta interviene Galimberti che riesce così a salvare il risultato. Partita che viaggia a ritmi elevati. Al 29′ Mazzeo lancia in profondità Russo ma il portiere Venturi si salva in uscita. Al 30′ l’arbitro allontana dalla panchina rossonera il tecnico Auteri per proteste, su segnalazione dell’assistente di linea. Un minuto dopo Guerri cerca una conclusione a rete di testa, la palla sorvola di poco sopra la traversa. Al 34′ ci prova con un tiro da fuori Palermo (su assist di Malaccari), ma la conclusione è centrale: para De Lucia. Al 42′ Bazzoffia entra in area ma viene anticipato in extremis da Baldan. Capovolgimento di fronte. Al 43′ calcio di rigore per la Nocerina per un fallo di mani in area di Galimberti dopo una giocata di tacco di Mazzeo. E lo stesso Mazzeo calcia dagli undici metri calciando angolato, spiazzando Venturi. Risponde però il Gubbio al 45′ su conclusione volante di Galabinov dal limite, De Lucia si supera e in volo si salva in angolo. Dal corner di Belfasti, Malaccari prova un tiro in porta, ma De Lucia è reattivo e respinge di nuovo la sfera. Fine primo tempo infuocato con Galabinov che salva su conclusione a rete di Evacuo, con Venturi ormai messo fuori causa. Ad inizio ripresa entra Cancellotti al posto di Galimberti. Al 49′ Bazzoffia si fa pericoloso con un tiro di destro, ma De Lucia è reattivo e para. Al 53′ la Nocerina protesta per un presunto fallo di mani in area di Palermo. Al 57′ protesta il Gubbio perchè viene espulso Belfasti per un fallo da tergo su Scardina. Con un uomo in meno la squadra eugubina trova maggiori difficoltà e ci provano i campani. E al 74′ Russo serve in area Evacuo che però scivola al momento del tiro e manca la conclusione vincente. Subentra Caccavallo al posto di Bazzoffia. Al minuto 80 ecco il pareggio del Gubbio: corner di Palermo pennellato in area dove Galabinov anticipa tutti di testa e insacca la sfera nell’angolino alto alla sinistra del portiere. Un angolo che però viene contestato dai padroni di casa. All’ 82′ occasione per Garufo che di poco manca la segnatura. A pochi minuti dal termine è ancora attivo Garufo che impegna severamente Venturi. Al secondo minuto di recupero proteste della Nocerina per una trattenuta in area di Bartolucci nei confronti di Mazzeo pronto al tiro. Triplice fischio, clima teso con battibecchi accesi in campo e proteste veementi del pubblico locale verso la terna arbitrale.

Tabellino: Nocerina – Gubbio 1-1:
Nocerina: De Lucia, Baldan, Chiosa (76′ Pepe), Corapi, Scardina, De Liguori, Garufo, Bruno, Evacuo, Russo (63′ Daffara), Mazzeo. (A disp.: Ragni, Lettieri, Gavilan, Gorobsov, Andelkovic, Pepe). All. Auteri.
Gubbio: Venturi, Bartolucci, Belfasti, Boisfer, Briganti, Galimberti (46′ Cancellotti), Palermo, Guerri, Galabinov, Malaccari (86′ Regno), Bazzoffia (74′ Caccavallo). (A disp.: Farabbi, Semeraro, Baccolo, Cocuzza). All. Sottil (squalificato, in panchina Coppola).
Reti: 43′ Mazzeo (N) rigore, 80′ Galabinov (G).
Arbitro: Pelegatti di Arezzo (Caliari di Legnago e Rizzato di Rovigo). Espulsi: 30′ mister Auteri (N); 57′ Belfasti (G). Ammoniti: Baldan (N); Guerri, Galimberti, Cancellotti e Galabinov (G). Spettatori: 4000 circa (di cui 9 di Gubbio nel settore ospiti).

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*