Nocera Umbra, mountain bike, la Granfondo delle Sorgenti

MOUNTAIN BIKE 2NOCERA UMBRA – Il circuito Umbria Marathon Pissei 2014 adesso entra davvero nel vivo.

Domenica 11 maggio, infatti, è in programma la terza prova in calendario, quella che farà da spartiacque in vista della volata finale: è la Granfondo delle Sorgenti, organizzata dall’A.S.D. Bikers Nocera Umbra nella splendida “città delle acque”.

C’è grande interesse intorno a questo evento e, nonostante quella di quest’anno sia soltanto la terza edizione, la GF delle Sorgenti è già diventata un appuntamento fisso, assolutamente irrinunciabile per tutti i veri appassionati delle ruote grasse.

L’anno scorso davanti a tutti arrivò Marco Minucci. Quest’anno chi raccoglierà il testimone?

Due, come sempre, i percorsi proposti per la Granfondo delle Sorgenti:

Percorso lungo          42 km 

Percorso corto          22 km (riservato alla categoria Giovani e alla pedalata ecologica)

 

Il percorso agonistico é accessibile a tutti e si sviluppa su un totale di 42 km ed un dislivello di 1.500 metri. La partenza sarà in Piazza Umberto I alle ore 10.00 per poi scendere, dietro l’auto dell’organizzazione e lambendo la Sorgente Flaminia, fino al ponte di Casebasse e da lì… a tutto gas! Un piccolo strappo porta alla chiesetta di Santa Croce, inserita in una verde cornice di rara bellezza; qualche “mangia e bevi” per poi raggiungere, in località Bagni, l’ex collegio (ora Hotel Fonte Angelica), dove si incontra la seconda, ma non meno importante, sorgente: Fonte Angelica.

Si arriva a Sorifa e da lì si ingrana la marcia più veloce per scrollarsi gli avversari di dosso e arrivare al primo ristoro situato sulla croce di Cassignano. Il gioco si fa duro e la parte più difficile della gara fa capolino: svoltando a destra si affronta un tratto in salita di 150 metri (chiamato da noi bikers lu campu) con pendenze che si attestano intorno al 20% per poi dare respiro ai bikers e farli immergere nella magnifica pineta di Colle Croce. Ora il percorso si arricchisce di una parte totalmente nuova, creata dai “Bikers Nocera Umbra” e fatta di single track e tratti di strada montana immersi nel verde con panorami mozzafiato! Si giunge in località Mosciano, dove si risale un sentiero che traghetterà gli atleti direttamente a metà percorso in zona Castiglioni. In questo punto, anche se la concentrazione sarà massima, uno sguardo al Monte Pennino (il Re Pennino) è d’obbligo: con la sua imponenza (1.500 metri di altitudine) sarà un ottimo compagno di viaggio fino a Bagnara, dove si incontra la Sorgente da cui nasce il fiume Topino. Qui è piazzato il secondo ristoro, che darà la spinta a tutti i bikers prima di affrontare l’ultima erta di 4.500 metri, la quale porta fino all’altezza di 1.000 metri in località Monte Alago. E, come dopo ogni bel pranzo o cena che si rispetti, arriva il dolce, la parte ludica, dove ogni goloso di MTB vorrebbe tuffarsi, ovvero un single track  di 2.500 metri circa che riporta, finalmente, in Piazza Umberto I per lo sprint finale con l’avversario di turno.

Al link http://bikersnoceraumbra.altervista.org/percorsi è possibile scaricare le tracce GPS Garmin.

 

Segnatevi questo link http://bikersnoceraumbra.altervista.org/presentazione-gara-2014: se siete già carichi in vista della Granfondo delle Sorgenti troverete pane per i vostri denti.

I ragazzi dell’A.S.D. Bikers Nocera Umbra hanno deciso, infatti, di dare a tutti quanti la possibilità di conoscere i segreti del tracciato pubblicando una serie di video tutorial girati nei tratti più caratteristici del percorso: una sorta di virtual tour della Granfondo delle Sorgenti, giusto per far salire ancora un po’ l’adrenalina.

La terza prova dell’Umbria Marathon Pissei 2014 vi attende. È proprio il caso di dire “Ciak, si gira”.

 

Dal punto di vista meteorologico per domenica sono previste condizioni ideali con cielo poco nuvoloso e temperature primaverili.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*