Nazionali Universitari, Cus Perugia parte con un bronzo

Il Cus Perugia ai campionati Nazionali Universitari

Iniziati nel migliore dei modi a Modena Reggio Emilia i 29° campionati Nazionali Universitari la mini Olimpiade primaverile universitaria che vede impegnati in oltre venti discipline sportive tutti i Cus d’Italia. Tra primi sport a scendere in campo, insieme al Pugilato, Tennis Tavolo e Taekwondo é stato il Karate e proprio da questo sport é arrivata la prima medaglia per il Cus Perugia.

Come di consueto la brillante studentessa di Medicina, Gaia Martinez Preite non ha tradito le aspettative salendo sul podio del Palanderlini di Modena recriminando non poco per l’occasione fallita. In effetti l’unica distrazione avuta le é costata fin troppo cara, infatti dopo un inizio scoppiettante con un incontro vinto a ritmo di spettacolari proiezioni, l’atleta perugina, allenata del maestro Andrea Arena, si é lasciata sorprendere da un colpo che l’ha portata a rincorrere inutilmente per tutto il match.

Lo stop, venuto ad un passo dalla finalissima é un vero peccato perché Gaia, nella stagione in corso aveva incontrato, battendo, tutte le atlete del tabellone.

Parla il Maestro Andrea Arena: “Sono dispiaciuto per Gaia che per il secondo anno consecutivo ha fallito di un non nulla il titolo. La gran voglia di fare l’ha portata a perdere la lucidità necessaria per ribaltare un incontro nato male ma di certo ampiamente alla sua portata. Questo é un aspetto su cui sappiamo dover lavorare per evitare di incappare in simili intoppi, fortunatamente il bronzo finale ha riportato il sorriso permettendo al Cus Perugia di lasciarsi alle spalle, già dalla prima giornata, alcuni blasonati Cus in questa esaltante mini olimpiade universitaria”.

 

Nazionali Universitari

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*