Primi d'Italia

Mountain bike a Massa Martana, al via la Martani Superbike

MOUNTAIN BIKE 2MASSA MARTANA – Ormai ci siamo, è davvero questione di ore.

Domenica 29 giugno a Massa Martana (PG) va in scena gran finale del prestigioso circuito Umbria Marathon Pissei MTB 2014 con la quinta ed ultima prova: è la Martani Superbike, organizzata come sempre dall’A.S.D. Cicloturistica Massa Martana.

Due i percorsi previsti: il lungo (48,5 Km e 1.649 metri di dislivello), riservato alla competizione agonistica, e il corto (31,5 Km e 1.042 metri di dislivello), dedicato invece alla categoria Giovani e alla pedalata ecologica.

A testimoniare il grande entusiasmo un autentico boom di adesioni: chiuse ufficialmente le preiscrizioni siamo vicini alle 500 unità, compresi gli abbonati.

Sarà una grande festa di sport e promozione del territorio. E a proposito di prodotti del territorio ci sarà anche birra a fiumi: la Birra Flea, partner della manifestazione.

La Martani Superbike è pronta e aspetta soltanto voi.

 

 

AL VIA IL TOP DELLA MTB ITALIANA

Hanno già confermato la propria presenza società di primo livello da ogni parte della penisola.

Ci sarà il Team Cingolani-Specialized con Leopoldo Rocchetti e Daniela Stefanelli, lo Scapin Factory Team del boss Stefano Gonzi al completo con tutti i suoi Elite, la Controltech Nevi con Umberto Corti (campione europeo MTB singlespeed 2014 in terra d’Irlanda) e Francesca Bugnone, già vincitrice a Massa Martana nel 2013, la Celeste Pro Cycling con Donato D’Aurora, Matteo Colaiacovo e il sempreverde Giancarlo Peperini, la Kento Racing di Roberto Crisi & Co., la Race Mountain guidata da Davide Di Marco e naturalmente anche Massimo Folcarelli del Drake Team Nw Sport, campione del mondo XC 2012 nella categoria M2, e Mirco Balducci del Team Galluzzi Acqua & Sapone, campione del mondo nel 2013 e già vincitore in passato a Massa Martana.

ANCHE MARCO BUI AL VIA

Ad arricchire un parterre che di prim’ordine ci sarà anche Marco Bui.

Per il comitato organizzatore è motivo di grande soddisfazione il fatto che Marco, vincitore di 5 titoli italiani, campione del mondo Under 23, vincitore di 2 gare di Coppa del Mondo, abbia scelto di venire.

Marco ce lo ricordiamo con la maglia Full Dynamix del patron Battaglin, con la quale ha vinto tantissimo, ma ora Marco ha una squadra tutta sua, la Diamond Team, e gli facciamo un grande in bocca al lupo.

Marco è un grande esempio per tutti, non solo come sportivo, ma anche e soprattutto come uomo, un uomo che ha saputo superare le difficoltà della vita. Dopo un incidente nel quale ha rischiato di perdere una gamba, con la tenacia e la forza che lo contraddistinguono, è tornato prima a camminare e poi di nuovo in sella. Il suo amore per questo sport è tale che non ha mai mollato, ha sopportato il dolore, è andato oltre ed ha riavuto la sua grande passione che è la MTB. La sua tecnica sopraffina in discesa è rinomata. Non vediamo l’ora di vederlo sfrecciare sul percorso della Martani Superbike nelle caratteristiche discesa di Pozzale e di Castro: uno spettacolo per tutti, una festa per noi in una giornata all’insegna dello sport e della mountain bike. Quella mountain bike che ha dato tanto a Marco, ma alla quale lui ha già restituito tantissimo.

 

 

SCOPERTA LA STONEHENGE ITALIANA

Grazie al supporto di Google Earth è stato possibile avvistare dal cielo una strana anomalia, altrimenti non visionabile. Una costruzione è stata infatti riconosciuta nel comune di Massa Martana, a poche centinaia di metri dal confine che divide la provincia di Perugia da quella di Terni, lungo il rilievo montuoso “Monte il Cerchio” a un’altezza di 920 metri s.l.m.
Il cerchioè composto da pietre calcaree di dimensioni variabili che formano un anello di circa 3 metri: le pietre sono ricoperte da muschi e licheni, mentre arbusti e alberi sono cresciuti tutt’intorno. Un altro luogo di culto e di osservazione celeste? Sembrerebbe questa la spiegazione più plausibile essendo questa postazione molto aperta sull’orizzonte ad oriente, da cui poteva essere facile osservare la volta celeste e comunicare tramite segnali luminosi con gli altri villaggi o centri religiosi dei Monti Martani. Scoperta la Stonehenge italiana? Proprio all’interno del cerchio magico passerà la Martani Superbike.

 

 

ULTIMI CHILOMETRI SULL’ANTICA VIA FLAMINIA

In questa edizione 2014 gli ultimi chilometri di gara saranno caratterizzati dal passaggio in un tratto dell’Antica Via Flaminia, la strada consolare (la prima tra le Viae Publicae romane verso il Nord) realizzata dal censore Caio Flaminio intorno al 220 a.C., che oggi si presenta nella sua veste restaurata con inerti del luogo e bitume albino, dove si possono ammirare anche resti originali di mura di delimitazione. Saranno due i chilometri di storia antica che porteranno gli atleti direttamente agli ultimi metri prima dell’arrivo in Piazza Matteotti.

 

TORNA “CROCIERA PASSIONE CICLISMO”

Viaggiare per il mare e scoprire i porti più belli del Mediterraneo in sella alla propria bicicletta è possibile. Torna infatti la seconda edizione della Crociera Passione Ciclismo.

Anche quest’anno un fortunato ciclista partecipante alla Martani Superbike potrà prendere parte a questo viaggio straordinario grazie all’estrazione di un assegno regalo fra tutti i ciclisti partecipanti alla gara indetta dall’A.S.D. Cicloturistica di Massa Martana.

A premiare il fortunato vincitore dell’assegno regalo sarà un esponente della Celeste Pro Cycling, squadra ciclistica professionista che parteciperà alla Martani Superbike e che tornerà in sella a bordo della MSC Musica per la Crociera Passione Ciclismo. I ciclisti accompagneranno infatti i gruppi nelle escursioni come bike leader alla scoperta dei porti del Mediterraneo.

Come già detto, infatti, la Crociera Passione Ciclismo sarà a bordo della MSC Musica, che vanta una qualità a cinque stelle: partenza da Civitavecchia e Genova per una crociera che si terrà dal 1° all’8 novembre 2014.

Ogni giorno la nave attraccherà in porto e si potrà usufruire di escursioni gratuite a Palermo, Tunisi, Palma di Maiorca, Valencia, Marsiglia e Genova. La crociera permetterà non solo di visitare dei luoghi bellissimi e diversi tra loro, ma anche di portare a bordo della nave la propria bicicletta per affrontare divertenti escursioni nei dintorni delle città di approdo della nave.

Il segreto del successo di questa iniziativa risiede nel poter vivere la passione delle due ruote in compagnia di amici e parenti, vivendo una splendida crociera e allo stesso tempo visitando su due ruote alcune delle più belle località del Mediterraneo.

Un esperto gruppo di bike leader della Celeste Pro Cycling guiderà i passeggeri in due differenti percorsi adatti alle proprie esigenze e possibilità, tutti assistiti da carro scopa e ambulanze.

E per gli accompagnatori che non pedalano? Si avrà l’occasione di poter partecipare a workshop gratuiti a bordo, tenuti da professionisti nel settore del ciclismo, su alimentazione, preparazione atletica, fisioterapia, grazie ai quali si potrà vivere la propria passione con sicurezza e consapevolezza .

«Un grande marchio di garanzia nell’ambito delle crociere come quello di MSC, l’esperienza e la professionalità della Celeste Pro Cycling e l’organizzazione di settore di NoiCrociere sono il miglior biglietto da visita per scegliere un vacanza dove vivere la propria passione in compagnia di amici e parenti – ha detto lo staff – soprattutto quando è possibile vincerla divertendosi alla Martani Superbike».

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*