Primi d'Italia

Mountain bike, la Granfondo del Monte Cucco

Partenza UominiCostacciaro – Dopo una breve sosta, il circuito Umbria Marathon Pissei 2014 è pronto ad entrarenel vivo.

Nel mese di giugno, infatti, si correranno le ultime due prove del prestigioso circuito umbro mtb: prima del gran finale con la Martani Superbike del prossimo 29 giugno, domenica toccherà alla Granfondo del Monte Cucco. La gara, organizzata a Costacciaro (PG) dall’A.S.D. Cucco In Bike, è in programma domenica 8 giugno e sarà un’occasione straordinaria per vivere un grande evento sportivo e al contempo scoprire le bellezze di un territorio unico, ricco di storia e cultura.

 

 

LA STORIA E IL TERRITORIO

Costacciaro si trova nel cuore del parco del Monte Cucco. Situato sull’originaria strada consolare romana Flaminia, della quale rimane il magnifico Ponte Spiano, la sua posizione in collina offre oggi un bel panorama della valle ed in passato una comoda posizione difensiva.

Fu baluardo della comunale città di Gubbio, dalla quale venne fondata, e poi del ducato di Urbino, che proprio a Costacciaro affidava il controllo a sud-est contro il ducato di Spoleto.

Le mura, il palazzo ducale, le torri come la Roccaccia, la torre dell’orologio ed il Torrione sono esempi di questa età medievale. Costacciaro domina l’alta Valle del Chiascio dai suoi 567 s.l.m. ed offre una posizione centrale rispetto a tutta l’area del parco. Assolutamente da vedere l’antico frantoio per la macina delle olive e la Grotta di Monte Cucco, le cui escursioni si possono prenotare al centro informazioni che è situato di fronte al monumento dei caduti, nell’originaria chiesa di San Lorenzo, poi diventata casa del fascio nel ventennio dittatoriale.

Di questo periodo assolutamente da vedere è l’acquedotto realizzato alla sorgente Scirca, eccezionale opera ingegneristica studiata per portare l’acqua a Perugia e tutt’ora in funzione. La chiesa di San Francesco e della Misericordia completano il tour turistico del paese, prima di inoltrarsi nello splendido parco del Monte Cucco, vero paradiso naturale. Ampi scenari si aprono ai praticanti di bici e mountain bike, tutti da gustare.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*