Motocross, appuntamento al Gioiella con il campionato

CASTIGLIONE DEL LAGO – Ancora un appuntamento con il motociclismo fuoristrada di altissimo livello sul circuito di Castiglione del Lago. Sabato 11 e domenica 12 luglio, a Gioiella, va infatti in scena il quinto round del campionato quadcross e sidecarcross, rassegna internazionale riservata a questi specialissimi mezzi, rispettivamente a quattro ed a tre ruote, sotto la regia organizzativa del Moto Club Trasimeno.

 

Se il tradizionale motocross è garanzia di divertimento, in questa particolare declinazione il confronto agonistico diventa quasi un’esibizione di funamboli: i duelli a distanza ravvicinata, la mole dei mezzi, la loro esuberante potenza, diventano tutti ingredienti per uno spettacolo mozzafiato. E la pista intitolata a Vinicio Rosadi appare palcoscenico ideale per permettere a tutti i protagonisti delle due categorie di offrire il meglio del proprio repertorio.

 

La manifestazione si animerà fin da sabato pomeriggio con le prove libere. Domenica mattina, dalle 9.00, scatteranno le qualificazioni e poi, dalle 11.00, le manche che assegneranno i punti del campionato.

 

Il Quadcross vede tra i suoi protagonisti il portoghese Joao Silva (Yamaha) che guida la classifica della classe Elite Internazionale, seguito da Andrea Cesari (KTM). L’iberico si è dimostrato veramente un fuoriclasse, la sua guida spettacolare e velocissima regala manciate di spettacolo mentre sorprende la tecnica che gli consente di guidare il quad come una moto da cross. Oltre a Cesari, l’avversario più temibile per Silva è il pluricampione nazionale Nicola Montalbini (Suzuki-TM). Tra i giovani emergenti c’è Simone Mastronardi (Yamaha), sempre nelle zone alte della classifica tanto da accusare un distacco da Cesari di soli tre punti.

 

Tutti i titoli sono ancora da decidere ma Gioiella potrebbe incoronare fin da domenica i nuovi campioni italiani delle classi Veteran e la Sport. Nella prima Cristian Pinoli ha un vantaggio di 46 punti sul più diretto inseguitore che è Alessandro Fontanazzi; se il leader dovesse riuscire a portare a casa la quinta vittoria dell’anno potrebbe bissare il titolo 2014.

Stesso discorso nella Sport per Mattia Papa che ha fin qui dominando accumulando sul secondo, Christopher Fulgeri, un margine di 46 punti.

 

Per quanto riguarda il Sidecarcross, appare scontato il successo dell’equipaggio formato da Simone Costa e Lemuel Ravera. I due sono imbattuti dall’inizio della stagione ed hanno già 90 punti di vantaggio sui secondi classificati. Per quanto riguarda invece le posizioni di rincalzo, si preannuncia grande bagarre con almeno quattro equipaggi in lotta per il platonico titolo di vicecampione 2015.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*