Miglior Grifone Gioielleria Bartoccini, premiati Rosati e Zebli

miglior grifone

Iniziativa del Coordinamento Perugia Clubs in collaborazione con Bartoccini – Il presidente Trampolini: Rosati tra i più meritevoli e Zebli sorpresa del campionato

(umbriajournal.com) by Avi News PERUGIA – Accanto al campionato ufficiale del Perugia calcio, prosegue anche ‘quello’ parallelo che vede i giocatori biancorossi in lizza per ambire al trofeo ‘Miglior Grifone Gioielleria Bartoccini’ 2015-2016 promosso dal Coordinamento Perugia Clubs. Attualmente, è il portiere Antonio Rosati a guidare la classifica decretata dai tifosi perugini che al termine di ogni partita possono scegliere dal sito dell’Ac Perugia quello che, secondo loro, si è rivelato il miglior atleta in campo. Al termine di Virtus Lanciano-Perugia (0–1) Rosati ha, infatti, ottenuto il settimo riconoscimento di tappa che gli ha permesso di sorpassare Lorenzo Del Prete fermo a sei tappe vinte. Mercoledì 13 aprile, a Rosati e al 19enne centrocampista ivoriano Pierre Desiré Zebli, ‘miglior grifone’ nella partita Perugia-Ascoli persa dai biancorossi per 2 a 0, sono stati quindi consegnati gli ultimi due premi di tappa in buoni d’acquisto da spendere nelle gioiellerie Bartoccini, sponsor della manifestazione. A premiare i due giocatori, nel punto vendita Bartoccini di Pian di Massiano, sono stati Marco Scocciolini, direttore della gioielleria, Mauro Trampolini e Monica Landi, rispettivamente presidente e consigliere del Coordinamento Perugia Clubs, e Sabrina Giorgella del Perugia club Army Girls.

Trampolini su Rosati e Zebli. “Credo che Rosati sia uno dei calciatori più meritevoli di questa stagione – ha dichiarato Trampolini –. Più di una partita è stata vinta grazie alle sue parate e prestazioni per cui si può dire che il voto dei tifosi rispecchia l’impegno dei giocatori scesi in campo. Zebli è, invece, la vera sorpresa del campionato: ha avuto un periodo di appannamento, ha saltato qualche partita, ma alla fine ha avuto un buon rendimento e, in prospettiva, può essere una speranza per il Perugia del futuro”. Il vincitore finale del trofeo si aggiudicherà un prestigioso orologio Glycine, griffato con il logo del Perugia calcio, offerto dalle gioiellerie.

Premi ai tifosi. Ma premi sono andati anche ad alcuni tifosi che hanno preso parte all’iniziativa, estratti tra tutti i partecipanti. Gadget ufficiali del Perugia calcio, omaggio sempre delle gioiellerie Bartoccini, sono andati quindi a Lamberto Lucarelli, presidente del Perugia club Ribox Pontevalleceppi, David Regni e Jacopo Qualatrucci, rispettivamente presidente e membro del Perugia club Baciati dal grifo Perugina. “Teniamo molto al coinvolgimento dei tifosi – ha ricordato Scocciolini –. Questa è, infatti, una manifestazione che sosteniamo da sempre e che vuole dimostrare il nostro attaccamento al territorio e alla squadra”.

Nell’ultima partita disputata dal Perugia a Brescia, pareggiata 2 a 2, i tifosi hanno assegnato il premio di tappa a Matteo Ardemagni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*