Mercedes Trophy, a Perugia 144 atleti e 7 umbri che volano alla finale

Tappa del circuito internazionale organizzata in collaborazione con Rossi Mercedes-Benz. Al Golf club di Santa Sabina giornata di sport e motori con possibilità di test drive

(umbriajournal.com) by AVInews PERUGIA – Sono sette gli atleti umbri che accedono alla finale nazionale italiana del Mercedes Trophy 2018, il seguitissimo circuito golfistico amatoriale internazionale promosso dalla celebre casa automobilistica tedesca. Si è svolta domenica 3 settembre al Golf club Perugia di Santa Sabina la terza tappa di anteprima della manifestazione sportiva che, giunta alla sua 29 edizione, vede ormai ogni anno, negli oltre 60 Paesi in cui si svolge, la partecipazione di decine di migliaia di atleti. Oltre 140 i golfisti che hanno preso parte alla gara organizzata in collaborazione con la concessionaria Rossi Mercedes-Benz, disputata con formula 18 buche Stableford hcp. Tra questi, a guadagnarsi il biglietto per la finale in programma la prossima estate in località da definirsi, sono stati Fabrizio Brozzi, Nicola Mininni e Daniele Di Carmine, rispettivamente primo lordo, primo netto e primo netto cliente Mercedes nella prima categoria, Stefano Monicchi e Renzo Felceti, primo netto e primo Mercedes nella seconda categoria, Massimo Anticoli e Gastone Bazzurri, sempre primo netto e primo Mercedes nella terza categoria.

Rossi Mercedes-Benz. “Lo sport del golf e il marchio Rossi Mercedes-Benz – ha sottolineato Lorenzo Carlini, marketing manager della concessionaria – sono ormai un binomio inscindibile. Ci accomunano, infatti, numerosi valori quali l’idea della sana competizione e il piacere di vivere all’aria aperta. Il brand Mercedes-Benz è sinonimo di sportività e design, elementi che si legano benissimo al mondo del golf. È un onore per noi aver potuto organizzare una gara di questa rilevanza che dà lustro all’intera regione”.

Le parole del vincitore. “È stato un successo dal punto di vista sportivo – ha commentato Mininni –: non ha piovuto, il campo era più che adeguato e lo sponsor Mercedes, di primo ordine, ha organizzato come al solito un evento impeccabile con un’ospitalità incredibile. La tappa di Perugia sta divenendo storica e la partecipazione è sempre molto sentita tant’è che spesso ci sono anche persone in lista d’attesa. Il livello è sempre molto alto e ci prendono parte i migliori giocatori, non solo del circolo di Perugia ma anche da fuori. La gara è stata, infatti, molto combattuta”.

Tutti i premiati. Altri premiati sono stati nella prima categoria il secondo e terzo netto Marco Di Carlo e Filippo Cenci, nella seconda categoria il secondo e terzo netto Ludovica Tinelli e Massimiliano Albi e nella terza categoria il secondo e terzo netto Alessandro Betti. Giuseppe Barberi si è, inoltre, classificato primo seniores e Claudia Protani prima ladies. A distinguersi, poi, tra coloro che più si sono avvicinati alla buca con il primo colpo, Mauro Bartolini, nearest to the pin buca 7, e Giovanni Cristofani, nearest to the pin buca 12. Nella speciale gara Driving contest ad affermarsi sono stati David Giovanoni, Ludovica Tinelli e Mario Rossi.

Sport e motori. Il legame tra Rossi Mercedes-Benz e il golf, confermato dai numerosi eventi già organizzati negli anni non solo in Umbria e da quelli ancora in programma, si è sviluppato nella giornata di domenica anche con l’ormai tradizionale possibilità di effettuare test drive con le auto della stella a tre punte. “Ci piace dare la possibilità a tutti – ha spiegato Carlini – di provare su strada le nostre vetture, di conoscerne le caratteristiche e valutarne in pieno il design e la sportività. In questa occasione, per esempio, abbiamo portato l’intera gamma, dalle compatte ai Suv, con protagonista d’eccezione la nuovissima Classe E 4Matic All-Terrain. Insomma, crediamo veramente in questo legame golf-Mercedes e su di esso continueremo a investire”.
Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*