Unipegaso

Martina Ceccarelli: “Grifo Perugia, avanti senza paura”

La Grifo Perugia, dopo aver osservato un iniziale turno di riposo, si appresta ad esordire nel campionato di Serie B con la trasferta di Pisa. E Martina Ceccarelli, colonna portante della squadra allenata da Valentina Belia, dipinge così questo primo impegno:

“Quest’anno siamo state inserite in un girone diverso, quello con toscane, liguri e piemontesi. Conosciamo molto poco delle nostre avversarie. Andiamo a Pisa per giocarcela con il massimo delle nostre possibilità, con rispetto dell’avversario ma senza alcuna paura o timore.

Il Pisa, nella prima giornata, ha perso sonoramente contro il Florentia: questo potrebbe farci pensare che sono una squadra abbordabile, ma non dobbiamo assolutamente ragionare così.”

E poi un giudizio sul pre-campionato che si è appena concluso:

“Le nuove ragazze arrivate dalla Primavera si sono subito ben integrate nel gruppo. Questo è molto importante. Poi, aldilà della sconfitta e del pareggio fra andata e ritorno in Coppa Italia contro la Jesina, direi che abbiamo lavorato nella direzione giusta.

Quest’anno il mister ha deciso di cambiare modulo e di passare al 3-5-2: uno schieramento che non abbiamo mai utilizzato in questi anni. Ancora i meccanismi non sono proprio perfetti, ma partita dopo partita sono sicura che faremo passi in avanti.

Il mio ruolo nel 3-5-2? Io sono una centrocampista offensiva, ma Belia mi ha spostato più avanti nella posizione di attaccante. Lei mi ha detto che quest’anno sarò io il bomber… Ciò mi gratifica, ma è anche una bella responsabilità. Spero di andare in gol con più frequenza rispetto alle stagioni passate.”

Infine le sensazioni di Martina sul recupero dall’infortunio al ginocchio occorso ormai più di un anno fa, ma dal quale ci vuole tempo per tornare al 100%:

“Dopo l’intervento della scorsa estate per la ricostruzione del crociato, sono tornata in campo a gennaio. Attualmente posso dire di stare bene, ma dopo un infortunio del genere impiego sicuramente più tempo delle altre per entrate nel top della forma atletica. Negli allenamenti va tutto alla grande, ma è in partita che riesco a capire la mia vera condizione.”

Appuntamento quindi domenica 24 settembre per Pisa-Grifo Perugia. Fischio d’inizio alle ore 15.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*