Luigi Repace augura buona Pasqua a tutti gli iscritti alla Federcalcio

Campo da calcio Prepo, Repace in aula per la prima udienza

Il Comitato Regionale Umbria è lieto di formulare i migliori auguri di Buona Pasqua a tutte le Società, ai Dirigenti, agli allenatori, ai calciatori, alla componente arbitrale ed all’esercito di volontari che realizzano con passione la propria missione nel calcio dilettantistico e giovanile. E’ proprio l’impegno e la passione di tutti Voi la linfa vitale del nostro movimento. La forza motrice che rende possibile la prosecuzione della nostra attività, nonostante il difficile momento che attraversa il calcio italiano, sia da un punto di vista prettamente economico che di valori.

Sono all’ordine del giorno notizie che scuotono l’intero panorama calcistico. Si sente parlare di Società, anche professionistiche, sull’orlo del fallimento. E, ancor peggio, si sente parlare, con una frequenza a dir poco allarmante, di episodi di violenza che macchiano indelebilmente l’immagine delle Società. Violenza non solo fisica, ma anche morale. Aggressioni ai Direttori di Gara, intolleranza razziale, risse tra tifosi.

 Non credo sia questa l’immagine da attribuire al calcio. Credo, piuttosto, sia necessario ritrovare il sapore vero dello sport, inteso come divertimento, come passione, come svago dai problemi in cui incorriamo nella vita di tutti i giorni.

La Lega Nazionale Dilettanti deve essere una forma di associazionismo operoso e dinamico, quotidianamente impegnato, attraverso il volontariato, nella vita sportiva delle comunità locali.

Deve essere lo strumento con cui veicolare messaggi di rispetto, di collaborazione, di tolleranza verso il prossimo, di sostegno e gioia.

Rinnovo a tutti gli auguri più sentiti, con l’auspicio che questa Pasqua porti felicità nei Vostri cuori e in quelli dei Vostri cari.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*