Loletto: “San Mariano, che stagione!”

Anche quella appena conclusa è stata una stagione da ricordare per la San Mariano Volley. La società presieduta da Catia Loletto ho ottenuto risultati molto importanti. A partire dal settore giovanile, dove l’under 14 ha centrato l’undicesimo posto alle finali nazionali di categoria, un vero e proprio vanto per l’Umbria, dopo aver lasciato il vuoto nelle competizioni regionali. Bene anche le under 16 e 18 e la prima squadra, Graficonsul, che ha tenuto testa fino alla fine alla più quotata Ponte Felcino, per la promozione in B2. Soddisfazioni anche per le più piccole, dal minivolley a seguire, che hanno frequentato numerose e con profitto le tante attività realizzate nelle palestre di San Mariano, Castel del Piano e Corciano. “Il bilancio – ci tiene a precisare la Presidente Loletto – è più che soddisfacente. In tutte le categorie sono stati ottenuti risultati importanti, sicuramente in linea con le aspettative. In alcuni casi, vedi l’under 14, siamo andati oltre, con l’undicesimo posto nazionale. Un risultato che riporta in alto l’Umbria, dopo la nona posizione che abbiamo ottenuto, sempre noi, qualche anno fa. Adesso dobbiamo ripartire con lo stesso entusiasmo e cercare di mantenere invariato il livello di qualità che abbiamo offerto negli anni. Lavorare con le giovani resta il nostro obiettivo, così come quello di primeggiare in ambito regionale, puntando a fare meglio nelle fasi nazionali”. In questi giorni la Presidente è al lavoro per definire l’organico tecnico in vista della prossima stagione. Primo passo fondamentale, la conferma di Roberto Farinelli nel ruolo di coach della prima squadra, con compiti preminenti anche all’interno del settore giovanile. Nell’attesa di completare i ranghi, la Loletto dà spazio ai ringraziamenti. “Voglio riservare un pensiero di gratitudine nei confronti di Michele Castellani, Barbara Dormentoni, Patrizio Arcangeli e Chiara Villan, che hanno svolto un lavoro straordinario con le più piccole (under 12, under 13, Seconda Divisione e minivolley). Prezioso è stato anche il contributo di Giacomo Tassini nel rapporto con gli istituti scolastici, così come quello del preparatore atletico Samuele Contemori. I risultati hanno dimostrato la professionalità e l’importanza per il nostro movimento di tecnici qualificati come Roberto Farinelli, Francesco Moretti e Lorenzo Castellini. Concludo, ma non per ordine di importanza, ringraziando tutte le aziende che hanno sostenuto il nostro progetto di sport e spero che continueranno a farlo, le famiglie che ci hanno dato fiducia, con alcuni genitori che hanno svolto egregiamente il ruolo di dirigenti accompagnatori/segnapunti e il Volley Umbertide per la preziosa collaborazione”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*