Leonardo Cenci dalla Grifonissima alla Maratona di New York

Leonardo con il pettorale della Grifonissima

Con la Grifonissima partirà ufficialmente la preparazione di Leonardo Cenci per la Maratona di New York, in programma il prossimo 6 novembre. Il presidente dell’associazione Avanti Tutta onlus ha deciso di dare il via agli allenamenti in concomitanza della gara podistica più importante e famosa della città di Perugia, che coinvolge tutti i suoi abitanti: atleti, famiglie ed amici a quattro zampe.
Leonardo domenica mattina a Perugia correrà la corsa competitiva di 11,886 km insieme ad altre 50 persone. Tutti indosseranno una t-shirt giallo fluo per distinguersi dal resto dei partecipanti. Come sempre il messaggio che il presidente di Avanti Tutta vorrà trasmettere è che anche con un cancro in atto si può cercare di vivere una vita normale. Ormai è il terzo anno che Cenci, insieme ad un gruppo di sostenitori, è il testimonial della vicinanza di UniCredit – la banca che organizza la manifestazione – per tutto il mondo delle no profit e più in generale delle persone che hanno bisogno di aiuto.
Chi volesse correre insieme a lui, anche senza t-shirt, potrà farlo incontrandolo alle ore 9 davanti alla fontana Maggiore, situata in piazza IV Novembre.

Grifonissima

 

AVANTI TUTTA ONLUS: MISSION ED OBIETTIVI

Avanti Tutta Onlus nasce il 13 giugno 2013 da una idea di Leonardo Cenci, appassionato di sport, con la corsa nel cuore, che sta combattendo da circa tre anni contro la malattia. Slogan dell’associazione è: «Combattere il cancro… si può… e si deve!».

«Come dimostrano i più recenti studi scientifici, il cancro è e sarà sempre più una malattia curabile ed il successo è da attribuire alla prevenzione, intesa come miglior alleato per far migliorare la qualità della vita dei malati affetti da questo male». È questo il messaggio che Leonardo Cenci sta diffondendo per dare a tutti speranza, coraggio ed ottimismo e che rendono lui e la sua associazione unica nel suo genere.

La mission di Avanti Tutta Onlus è quella di dare dignità ai malati di cancro, di promuovere la pratica sportiva nei protocolli di terapia contro il cancro, uno stile di vita corretto e sano e di favorire una campagna di solidarietà per acquistare materiale per il reparto di oncologia dell’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia.

Tra i progetti già portati a termine ci sono le donazioni di: 60mila euro per finanziare alcune borse di studio per la ricerca; una palestra interna all’ospedale con l’acquisto dei macchinari necessari (in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia); televisori a led 42 pollici; letti da lungodegenza di ultima generazione; un video proiettore ed un notebook; un impianto di filodiffusione, per allietare le sedute dei pazienti che si devono sottoporre alla chemioterapia; poltrone per la chemioterapia; poltrone di ultima generazione per i familiari che assistono i malati ricoverati ed alcuni comodini; degli opuscoli informativi per i malati e i familiari; la messa in posa della carta da parati nelle camere e nel corridoio; luci al led; seggiole a rotelle. Tra le iniziative c’è anche la costruzione di nuova rotatoria nell’area verde di Pian di Massiano, realizzata con il contributo di Grafox e Mc Restauri.

Per tutti questi motivi è necessario sostenere l’attività dell’associazione perché «Io dono è voce del verbo… salvare una vita!». Le offerte possono essere fatte anche tramite Iban (IT 31 S 02008 03039 000103320993) causale “Avanti Tutta onlus”. Si può donare anche il 5×1000 (CF. 94146930543).

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*