LA ZAMBELLI ORVIETO A LUCCA SIGLA LA 15ESIMA VITTORIA

Sacco
Sacco
Sacco

(umbriajournal.com) ORVIETO – La Zambelli Orvieto, in casa della Delta Luk Lucca, impiega sessantasei minuti per mettere a segno la quindicesima vittoria, la dodicesima per tre a zero. Coach Iannuzzi, causa indisponibilità di Eleonora Scarpa e Giulia Di Carlo, ha dovuto ridisegnare il sestetto. Campana in regia con Lorio opposto, al centro Bigini – Mosconi e schiacciatrici Rossit e Ilenia Scarpa, Libero Andreani.

Le donne della rupe hanno amministrato e gestito il match e poco ha potuto fare la giovane formazione lucchese. Le locali partono subito con grinta e al primo time out si trovano in vantaggio (8-4). Le “zambelline” iniziano a macinare gioco e piazzano un break di sette punti e il set passa nelle mani delle orvietane (9-11). La risposta delle bianco blu arriva con l’attacco di Puccinelli ma è ancora Ilenia Scarpa che al servizio piazza tre ace consecutivi (11-16). Parziale che viene chiuso senza patemi per l’uno a zero (18-25). Nel secondo set il Lucca prova ad arginare gli attacchi di Ilenia Scarpa e Rossit ma al primo time out tecnico Orvieto è subito in vantaggio (5-8).

Bigini ferma a muro l’attacco di Piegaia (11-16) ma è Ilenia Scarpa che dal cilindro mette in parallela nell’angolo, il punto più bello (11-18). Iannuzzi cambia la regia con Andrea Sacco mentre coach Orti è costretto a utilizzare tutti i tempi a disposizione. La Zambelli è padrona del match e chiude per il due a zero (20-25). Gara che corre veloce con la giovane formazione lucchese che pian piano si smarrisce in campo sotto i colpi della più quotata formazione orvietana (4-11). Set che scorre via in scioltezza con la Zambelli che chiude agevolmente per il tre a zero ( 10-25). Classifica che vede la Zambelli al comando inseguita da Castelfranco a due lunghezze e dal Capannori che ritorna a più quattro. La Zambelli Orvieto ringrazia la Società Volley Delta Luk Lucca per il bel gesto floreale ad inizio gara in occasione della festa della donna.

Il D.S bianco verde Fabrizio De Santis analizza così le quindici vittorie, il comando della classifica e il rusch finale: “Quella contro Delta Luk sulla carta poteva sembrare una gara facile visto il netto divario in classifica tra le due squadre ma sono proprio queste sfide quelle che presentano i maggiori rischi soprattutto in termini di approccio alla gara. Specie per noi che venivamo dal brutto ko casalingo della scorsa settimana con Castelfranco e da una settimana non proprio serena a causa di qualche problemino fisico di alcune ragazze. La squadra invece sul campo, pur se con qualche affanno specie nel primo e nel secondo set, alla fine ha risposto bene portando a casa tre punti fondamentali per il proseguo della nostra stagione.

Una vittoria che consolida la nostra leadership in graduatoria generale e che ci permette di mantenere a distanza di guardia Castelfranco e di aumentare, seppur di un punto, il vantaggio sulla terza Capannori vincente per 3-2 sul campo della Ternana. Ora però non dobbiamo abbassare la guardia. I nostri avversari sono forti e hanno i mezzi tecnici per lottare fino alla fine per la promozione in B1. Per cui alle nostre ragazze e ai nostri tecnici, ai quali va un plauso per lo splendido campionato fino ad ora disputato, chiedo di serrare ancora di più le fila e dare il 110% per il rush finale di campionato perché vogliamo regalare al nostro presidente e alla città di Orvieto un altro traguardo storico dopo la promozione in B2 della scorsa stagione”.

 

Volley Delta Luk Lucca vs Zambelli Orvieto 0-3

(18-25, 20-25, 10-25)

Arbitri Lerici Massimo – Bonazzi Chiara

LUCCA: Risalti 12, Puccinelli 10, Piegaia 6, Del Chicca 4, Pecene 3, Bartoli, Sentieri, Torriani, Bardini, Sconamiglio (L). All Orti Stefano – Branduardi Lorenzo

Ace 4, bs 3, Muro O

ORVIETO: Scarpa I 18, Bigini 10, Lorio 8, Mosconi 6, Rossit 6, Campana 3, Sacco C 2, Sacco A1, Di Carlo, Rellini, Andreani (L). All Iannuzzi Giuseppe – Gobbini Marco

Ace 9, bs 6, muro 5

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*