La Tuum Perugia vuole sfatare il tabù della trasferta a Pescara

L’obiettivo di coach Fabio Bovari è quello di fare altri passi avanti in questo rush finale del 2015

La Tuum Perugia vuole sfatare il tabù della trasferta a Pescara
Palleggiatrice | 1994 | TUUM Perugia • Campionato Pallavolo Femminile Serie B1 2015/16

La Tuum Perugia vuole sfatare il tabù della trasferta a Pescara

PESCARA – Nona giornata del girone di andata nella serie B1 femminile ed ultima trasferta dell’anno, una partita che assume importanza capitale per la Tuum Perugia che punta a rimanere nella scia delle migliori.

Sabato 12 dicembre le magliette nere proveranno a dare continuità alla loro manovra per infilare un altro successo e rompere l’incantesimo di questo campionato, riportare un successo lontano da casa.

Sta diventando una sorta di maledizione quella delle gare esterne ed è dunque diventato pressante il bisogno di sbloccarsi per riuscire a rimanere nel gruppo di pretendenti alle piazze migliori.

Con quindici punti all’attivo ed il sesto posto in tasca le umbre se la vedono con la Dannunziana Pescara, avversaria che attualmente è decima e che insegue staccata di sette lunghezze.

Una rivale impegnativa quella abruzzese guidata dal tecnico Mattia De Angelis, desiderosa di riscatto per lo stop patito contro Bologna e per togliersi al più presto d’impaccio dalle zone a rischio della classifica.

La squadra locale, alla seconda esperienza nella categoria, è partita per fare un buon campionato ma si è resa conto che il compito non è facile, i punti di riferimento sono l’opposta Marianna Di Bonifacio e la centrale Giulia Di Gregorio.

L’obiettivo di coach Fabio Bovari è quello di fare altri passi avanti in questo rush finale del 2015, sono tanti gli scontri diretti tra squadre che hanno gli stessi obiettivi ed una combinazione positiva di risultati lo consentirebbe.

Tra le ospiti molto importante potrebbe essere ancora l’apporto della panchina ma di certo spetterà alla regista Martina Baruffi spronare le compagne mentre in seconda linea ci penserà la specialista Giorgia Chiavatti a cercare di neutralizzare l’offensiva avversaria.

Probabile starting-six Pescara: Caldarelli ad alzare in diagonale con Di Bonifacio, Colatriano e Di Gregorio al centro della rete, Costantini e Arnoldi schiacciatrici, libero Della Rocca.

Possibile formazione Perugia: Baruffi in regia, Puchaczewski opposta, Cruciani e Mearini centrali, Catena e Mancuso martelli-ricevitori, Chiavatti libero. Arbitreranno l’incontro Manuel Gallegra e Serena Salvati.

Tuum Perugia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*