La Tuum Perugia più determinata che mai

Importante partita della Tuum Perugia domenica prossima a Cesena

La Tuum Perugia più determinata che mai domenica a Cesena.

Spegnere e riavviare, è questo ciò che ha fatto la Tuum Perugia dopo la sconfitta di sabato scorso che le è costato la perdita dell’imbattibilità interna e della zona play-off.
Ma se il primo non si può certamente recuperare, il secondo obiettivo è ancora alla portata e le magliette nere devono cercare un pronto riscatto per riprendere la marcia in questa difficile serie B1 femminile.
La prestazione deludente ha imposto un chiarimento tra società ed atlete in settimana e si attendono perciò decise risposte dalla diciottesima giornata di campionato che si disputerà domenica 6 marzo.
La trasferta in casa della Volley Club Cesena non si presenta agevole per un collettivo che è fortemente penalizzato da condizioni fisiche non ottimali, ma è l’opportunità giusta per cercare di ripartire.
Le romagnole guidate da Andrea Simoncelli sono attardate in graduatoria rispetto alle migliori ma in una posizione di tranquillità rispetto alle squadre che lottano nelle retrovie.
Il presupposto mentale delle padrone di casa è perciò ideale potendo contare sull’entusiasmo del giovane martello Chiara Di Fazio e sulla solidità della esperta centrale Alice Piolanti per cercare di fare un risultato positivo.
Dalla parte opposta il tecnico Fabio Bovari ha avuto più tempo per lavorare con le sue atlete per provare le soluzioni alternative e per stimolarle perché restano intatte le possibilità di ambire alle posizioni di vertice.
Tra le umbre c’è la consapevolezza di non voler perdere più terreno dalle fuggitive e nel caso di necessità si può sfruttare la freschezza atletica della alzatrice Roberta Di Romano e dell’opposta Giulia Pani.
Concentrazione massima e testa in campo per uno degli otto duelli (un turno sarà di pausa) di importanza capitale che rimangono da disputare per le ambizioni delle tredici gemme preziose grifone.
Probabile formazione Cesena: Baravelli in regia, Calisesi opposta, Piolanti e Gardini centrali, Brina e Di Fazio martelli-ricevitori, Fabbri libero.
Possibile starting-six Perugia: Baruffi ad alzare in diagonale con Mancuso, Cruciani e Ragnacci al centro della rete, Catena e Barbolini schiacciatrici ricevitrici, Chiavatti libero.
Arbitreranno l’incontro Sandro Paolieri e Marina Bucci.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*