LA TERNANA CHIUDE IN BELLEZZA

Bandiera della Ternana

Ternana_Calcio_bandiera_animata(UJ.com3.0) TERNI – Ultimo atto della stagione al Liberati. La Ternana ed il Padova, già salve, chiudono con la passerella finale. La squadra di Mimmo Toscano vince 2-1, chiude a 53 punti il campionato e va a godersi la festa che le riservano i tifosi sugli spalti. E’la storia di un pomeriggio già segnato, a prescindere dal risultato della partita. In campo le due squadre hanno fatto pura accademia senza farsi male e contutta la correttezza di questo mondo, sugli spalti i tifosi ringraziano per l’ultimo regalo delle Fere, prima delle vacanze estive che saranno però precedute da due gare amichevoli in nottura, a Narni Scalo il 22 maggio con la Narnese ed al Liberati il 24 maggio con la Nazionale della Libia.

Ternana in vantaggio quasi subito, al quarto minuto su calcio di rigore, assegnato per fallo di Legati in area su ceravolo. Dal dischetto, Vitale trova il so gol numero 10. Rossoverdi vicini al raddoppio pochi minuti dopo con un tiro ravvicinato di Ceravolo respinto da Silvestri. E’ ancora il portiere, al 25′, a vincere il duello con ceravolo opponendosi ad un’alra conclusione ravvicinata. Ci prova anche Di deo alla mezz’ora, con Silvestri di nuovo bravo a deviare sopra alla traversa. Prova Scozzarella al 33′, con una girata senza fortuna. Il portiere del padova torna protagonista al 41′ quando vola a deviare un tiro potente e indirizzato sul sette da Miglietta. Infortunio muscolare pe Vitale, costretto ad uscire per lasciare il posto a Bencivenga.

Nella ripresa il padova pareggia all’inizio, anche in questo caso su Rigore. Fallo in area di Scozzarella su Rispoli. Dal dischetto segna Cutolo. La Ternana però non ci sta. Al 14′ trova il 2-1 grazie a un gol-rapina di Bencivenga. Ragusa, entrato in campo al posto di Scozzarella, si fa pericoloso con una blla giocata ed un bel tiro dalla distanza deviato in angolo dala schiena di un difensore. Poi è il protiere rossoverde Brignoli a guadagnarsi al sua dose di applausi cn una grande parata su tiro di Rispoli dalla distanza. Non c’è altro da fare che aspettare il fischio finale dell’arbitro Giancola di Vasto, che fa calare il sipario sulla stagione.

Il tabellino:

TERNANA-PADOVA 2-1

TERNANA (3-4-1-2): Brignoli; Fazio, Brosco, Ferraro; Bernardi, Miglietta, Di Deo (38’st Botta), Vitale (43’pt Bencivenga); Scozzarella (19’st Ragusa); Sinigaglia, Ceravolo. A disp. Ambrosi, Meccariello, Masi, Litteri. All. Toscano.

PADOVA (3-5-2): Silvestri; Dellafiore, Legati, Trevisan; Rispoli, De Feudis, Iori, De Vitis (18’st Ze Eduardo), Renzetti (16’st Piccinni); Cutolo, Raimondi (37’st Voltan). A disp. Maniero, Thiago Cionek, Gallozzi, Babacar. All. Pea.

Arbitro: Giancola di Vasto

Reti: 4′ Vitale rig, 5’st Cutolo rig, 14’st Bencivenga.

Ammoniti: Dellafiore, Cutolo, Scozzarella.

Recupero: 1′ e 4′

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*