La selezione umbra di rugby conquista il terzo posto al Torneo “Rocco Caligiuri”

La selezione umbra 2002 conquista il terzo posto al Torneo "Rocco Caligiuri"
La selezione umbra 2002 conquista il terzo posto al Torneo "Rocco Caligiuri"

ROMA – Venti giovani umbri, classe 2002 (under 14), lo scorso fine settimana hanno preso parte alla seconda edizione del Torneo “Rocco Caligiuri”, manifestazione ufficiale della Fir organizzata dal comitato regionale Lazio. Tale iniziativa era aperta alle squadre di selezione regionale di tutta Italia. Tra i presenti c’erano le regioni Veneto (2 squadre), Toscana (2), Lombardia (2), Lazio (2), Sicilia, Campania, Abruzzo ed Umbria. Le 12 formazioni sono state divise in due gironi. Nella due giorni gli umbri hanno disputato due partite di qualificazione vincendo con la Toscana 19-0 e perdendo con il Veneto per 14-5. La partita per la finale del terzo posto li ha visti vincere per 19-5 con il Lazio.

La selezione regionale era composta da 20 giocatori provenienti dalle società di Castello, Gubbio, Perugia, Sparvieri (Orvieto) e Terni ed era guidata dai tecnici di selezione regionale Andrea Milleni e Paolo Caprini. Erano accompagnati del responsabile delle selezioni per il comitato regionale umbro Andrea Frondizi e dal tecnico regionale Fabrizio Fastellini.

Andrea Frondizi è rimasto soddisfatto del risultato conseguito dai giovani under 14: «I nostri ragazzi hanno giocato al meglio, dimostrando il loro valore, nei confronti di regioni rugbysticamente più importanti per tesserati e strutture. Vincere nettamente con Lazio e Toscana significa che in Umbria, anche se tra mille difficoltà per numeri e strutture, si lavora con qualità. Devo ringraziare naturalmente tutti i ragazzi per aver dimostrato in campo, ma anche fuori, una serietà ed un’educazione invidiabile. Ringrazio naturalmente i tecnici per essere riusciti ad amalgamare, in poche ore, un gruppo molto eterogeneo per provenienza e per la motivazione che hanno trasmesso ai ragazzi. Infine – ha concluso Frondizi – un ringraziamento va al presidente del comitato regionale, Egiziano Polenzani, per aver caldeggiato e sostenuto questa iniziativa che ha supportato con tutto il materiale del comitato».

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*