La Grifo Perugia vuole ripartire con il piede giusto

La Grifo Perugia vuole brindare al 2016 nel migliore dei modi. La formazione perugina di calcio femminile sarà chiamata ad affrontare il Pordenone nella prima gara dell’anno e tra le mura amiche (domenica 10, ore 14.30 stadio San Sisto). Una sfida sulla carta impegnativa, visto che le friulane occupano il terzo posto in classifica, a sole due lunghezze della Grifo e sono una compagine piuttosto attrezzata per la categoria. “Durante le festività – ci tiene a precisare il tecnico Belia – abbiamo lavorato duramente per ripartire con il piede giusto e dimenticare la sconfitta contro il San Bonifacio. Il Pordenone è un avversario difficile da affrontare, che lo scorso anno giocava in serie A. E’ uno scontro diretto e puntiamo al risultato pieno”.

CAPITOLO FORMAZIONE – Contro il Pordenone, Valentina Belia avrà a disposizione l’intera rosa, fatta eccezione per Eleonora Pederzoli, ancora alle prese con il problema al ginocchio. Probabile la conferma del 4-3-1-2, con Martina Ceccarelli in rifinitura alla spalle di Giulia Fiorucci e Marinelli. In mezzo, spazio al trio Natalizi, Corinna Fiorucci e Brozzetti, mentre dietro il quartetto sarà composto da Ferretti, Saravalle, Bordellini e Monetini. Monsignori sarà confermata tra i pali.

ARBITRO – A dirigere Grifo Perugia – Pordenone sarà Giuseppe Sessa di Civitavecchia, coadiuvato dagli assistenti Tosti e Dimitru di Gubbio

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*