La Grifo Perugia sale a Trento per ritrovare la vittoria

La Grifo Perugia punta al successo pieno nella trasferta che la vedrà impegnata (domenica 17 gennaio, ore 14,30) in casa della Clarentia Trento. Obiettivo che si rende necessario visto il solo punto raccolto nelle ultime due giornate e la scesa momentanea dalla vetta della classifica, per opera della Jesina. La formazione trentina, settima con 13 punti, si presenta all’appuntamento forte di tre successi consecutivi, con ben dodici reti messe a segno. Un avversario, quindi, da prendere con le molle, per una Grifo che ultimamente ha evidenziato qualche “rilassamento” di troppo. “Non ci sono alternative – ammette alla vigilia il tecnico biancorosso Valentina Belia – dobbiamo vincere per riprendere la marcia verso la vetta, visto che la Jesina sarà impegnata nel difficile campo del San Bonifacio. Di fronte ci troveremo una squadra ben attrezzata, che viene da un ottimo periodo sul piano dei risultati”.

CAPITOLO FORMAZIONE – In Trentino, Belia dovrebbe riproporre lo stesso undici che domenica scorsa non è andato oltre l’1-1 contro il Pordenone. 4-3-1-2 con Monsignori in porta e il quartetto difensivo composto da Ricci, Saravalle, Bordellini e Monetini. In mezzo, Natalizi, Corinna Fiorucci e Brozzetti. Martina Ceccarelli agirà alle spalle della coppia di attaccanti Giulia Fiorucci e Marinelli.

ARBITRO –  A dirigere la gara tra Clerentia Trento e Grifo Perugia sarà Francesco Lipizer di Verona, coadiuvato dagli assistenti Meneghini e Civita di Trento.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*