La Grifo Perugia riparte con la “linea verde”

Primo giorno di allenamento per la Grifo Perugia. La formazione femminile biancorossa si è ritrovata nel centro sportivo “Giansanti” di Collestrada per dare il via alla preparazione in vista del prossimo campionato di serie B e dell’imminente sfida di Coppa Italia, che domenica vedrà le grifone impegnate in casa dell’Imolese, per la gara di andata della fase preliminare. A fare gli onori di casa nel primo giorno di lavoro ci ha pensato chiaramente la Presidente Valentina Roscini, che ha accolto il gruppo con l’immancabile discorso di inizio stagione. “Questo rappresenta un anno zero, visti i tanti cambiamenti a livello di rosa. Mi aspetto impegno e dedizione, ben sapendo che alle spalle si potrà contare su una dirigenza coesa, pronta a nuovi sacrifici pur di continuare il progetto”. Chiaro il riferimento della Roscini alla mancata disponibilità di proseguire l’avventura calcistica da parte di ben otto elementi. Il tecnico Belia (assente in settimana per motivi di lavoro) da quest’anno non potrà più contare sui difensori, Bianchi, Saravalle e Bordellini, sul portiere Monsignori, sui centrocampisti Mariotti, Spapperi e Natalizi e sull’attaccante Marinelli. Da verificare anche il recupero di Eleonora Pederzoli, reduce da un brutto infortunio al ginocchio. Senza diverse “veterane”, la Grifo si affiderà principalmente alla linea verde, con Maria Giulia Tuteri promossa dalla Primavera alla prima squadra e con Timo Rangana che si dividerà tra le due squadre. Nuovi, invece, i volti di Sharon Zelli (1996), jolly offensivo e di Gloria Bianconi (1989), centrocampista, entrambe provenienti dal Foligno. Per il resto, insieme al neo capitano Corinna Fiorucci, proseguiranno l’avventura in biancorosso, il portiere Marroccoli, i difensori Monetini, Rosmini, Ferretti, Ricci e Alessi, i centrocampisti Bylykbashi, Narcisi, Giovannucci, Brozzetti e Martina Ceccarelli e gli attaccanti, Giulia Fiorucci e Pellegrino. Capitolo a parte, quello legato a Luisa Pugnali. L’attaccante nelle ultime due stagioni è stata girata in prestito in serie A e per questioni personali e di lavoro sta valutando l’ipotesi di un ritorno in biancorosso. La decisione è attesa per i primi giorni di settembre. Per quanto riguarda lo staff tecnico, c’è da segnalare la promozione di Bianca Parise a collaboratore di Valentina Belia, dopo l’ottimo lavoro con il settore giovanile, la conferma di Vania Peverini alla guida della Primavera, di Gianni Renna come preparatore atletico e l’ingresso di Enio Aristei come preparatore dei portieri, volto noto agli appassionati di calcio A5, per aver lungamente difeso i pali della Sisas Perugia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*