La Grifo Perugia riaccende il motore: 3-0 contro Pescara

Riscatto doveva essere, riscatto è stato. Contro La Saponeria Unigross Pescara, fanalino di coda del girone b di Serie B, la Grifo Perugia cala il tris e raccoglie l’intera posta in palio. Le padrone di casa hanno da subito iniziato a macinare un buon gioco e a creare insidi alla porta abruzzese. Monetini e Giovannucci ci provano ma senza trovare il gol; la spizzata vincente non arriva nemmeno nei numerosi corner guadagnati dalla formazione di Valentina Belia. L’estremo difensore pescarese Evangelista dice no anche a Narcisi che però, al 37’ minuto, è letale e porta in vantaggio le biancorosse. Nella ripresa la Grifo aumenta ulteriormente i ritmi e, nel giro di quattro minuti, sbriga la pratica: Giovannucci sigla il raddoppio su assist di Giulia Fiorucci al 49’, mentre al 53’ minuto è Zelli ad arrotondare il punteggio. Pescara prova a trovare la rete per riaprire le contese senza troppe convinzioni: calcio d’angoli e conclusioni sulle quali fa buona guardia la difesa perugina. La subentrata Timo va vicina al 4-0, ma nel finale si mette in luce Baylon, ragazza di origini francesi e con un passato nelle categorie femminili spagnole all’esordio tra i pali con la maglia della Grifo, che a sei minuti dal termine neutralizza un rigore calciato dal numero dieci abruzzese Cialfi e sulla ribattuta si supera chiudendo definitivamente la saracinesca. Negli sgoccioli del match c’è spazio anche per un clamoroso palo a tu per tu con Evangelista di Giulia Fiorucci. Triplice fischio e squadre negli spogliatoi: la vittoria che serviva per ripartire dopo il pesante 6-0 di Castelvecchio è arrivata, con la squadra del tecnico Belia che ha mostrato un bel gioco soprattutto nella seconda frazione.

INTERVISTE

Marie Baylon, portiere della Grifo Perugia: “Sono molto contenta di questa esperienza e di essere entrata a far parte della grande famiglia della Grifo. Dopo la militanza nel calcio femminile spagnolo, desideravo molto avere una possibilità anche in Italia. Siamo un gruppo solido che potrà far bene in futuro.”

Valentina Roscini, presidente della Grifo Perugia: “Soddisfatta del risultato e soprattutto della prestazione del secondo tempo. Nella prima parte di gara non abbiamo mostrato un buon gioco e abbiamo faticato troppo per trovare il vantaggio; nella ripresa abbiamo finalmente aumentato i ritmi e sono emerse le nostre qualità. Non dobbiamo dimenticare che siamo una squadra che deve ancora imparare tanto. In questa ottica non dobbiamo stupirci se, come lo scorso week-end, dovesse arrivare qualche battuta a vuoto di troppo. Ovviamente le ragazze lavoreranno per limitare questi cali ed ho la certezza che, con la testa libera, possiamo tranquillamente giocarcela anche le prime della classe.”

TABELLINO Grifo Perugia – La Saponeria Unigross Pescara 3-0

Grifo Perugia: Baylon, Zelli, Monetini, Fiorucci C., Ferretti, Rosmini, Narcisi (Dal 44’ st Viola), Brozzetti, Fiorucci, Giovannucci, Pellegrino (Dal 25’ st Timo). A disp.: Marroccoli, Fortunati, Bianconi, Tuteri, Alessi.

La Saponeria Unigross Pescara: Evangelista, Confessore, Giuliani, Longo, Vizzarri, Fiorenza, Colantonio, Di Battista, Lazzari, Cialfi, Paolini. A disp.: Appezzato, Cicala, Febo, Eugeni, Primi, Santirocco, Amicucci.

Reti: 37’ p.t. Narcisi (GP), 4’ s.t. Giovannucci (GP), 8’ s.t. Zelli (GP)

Note: 84’ s.t. Baylon para il rigore di Cialfi (GP)

Arbitro: Simone Pistarelli di Fermo

Assistenti: Maurizio Polidori e Rachele Zingarini Barilini entrambi della sezione di Perugia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*