La Grifo Perugia Primavera si invola verso l’ultimo impegno: Don Bosco Fossone k.o.

La Primavera della Grifo Perugia si sbarazza con facilità dell’ostacolo Don Bosco Fossone, formazione toscana che costrinse le biancorosse al pareggio nel girone d’andata. Il risultato finale parla chiaro: un 6-0 frutto delle ottime trame che ormai sono diventate consuetudine della squadra di Vania Peverini. Nella prima frazione vanno a rete capitan Piselli (12’), Tuteri (15’) e Pellegrino con una fantastica doppietta (37’ e 43’). Nella ripresa il tecnico perugino ha dato spazio ad alcune atlete che hanno avuto un minore minutaggio, ma l’inerzia del match non è assolutamente mutata: Tuteri e Pellegrino, firmando rispettivamente la doppietta e tripletta personale, hanno arrotondato il punteggio fissandolo sul 6-0. Un successo importantissimo perché blinda la seconda posizione valida per partecipare alle fasi nazionali Under 19. Grande soddisfazione per coach Peverini:

“Abbiamo controllato intelligentemente la partita dall’inizio alla fine ed abbiamo ottenuto una vittoria fondamentale perché ci permette l’accesso alle “nazionali”. Ora manca un solo match per la fine del campionato, ma il risultato sarà ininfluente visto che non potremo migliorare ulteriormente la nostra posizione. Questo non significa che dovremo abbassare la concentrazione: abbiamo alte ambizioni e vogliamo fare bene anche nella competizione nazionale.”

TABELLINO

Grifo Perugia – Don Bosco Fossone 6-0 (4-0)

Grifo Perugia: Cerasa, Serluca, Accettoni, Carleschi (17’ s.t. Ottaviani), Petasecca, Viola, Piselli (17’ s.t. Fortunati), Tuteri (25’ s.t. Gigliarelli), Pellegrino, Timo, Franciosa (18’ s.t. Dominici). A disp.: Olmi, Cippiciani, Annibaldi. All.: Peverini

Don Bosco Fossone: Gatti, Pollina, Diamanti, Andreoni, Ratta, Badano, Trombella, Strambi, Marku, Carmassi, Sirocchi. A disp.: Vezzoni, Abazi.

Reti: 12’ p.t. Piselli (GP), 15’ p.t. e 21’ s.t. Tuteri (GP), 37’ p.t, 43’ p.t. e 27’ s.t. Pellegrino (GP)

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*