La Grifo Perugia contro la Marcon per riprendere il cammino

L’imperativo per la Grifo Perugia sarà quello di riprendere il cammino dopo il buon inizio che le aveva viste protagoniste di quattro punti in due partite. Non sarà facile perché dopo il rinvio della gara contro la Virtus Padova dello scorso weekend, a seguito delle disposizioni del Comune di Perugia e dalla LND rispetto al terribile sisma che ha colpito l’Italia centrale, le Grifoncelle sono chiamate a vincere dopo quasi un mese senza giocare una partita. La squadra del tecnico Valentina Belia è attesa da una trasferta non certo agevole in casa della Marcon. Le venete hanno ruolino di marcia invidiabile: tre match disputati, sette punti, sette gol fatti e tre subiti. Vincere significherebbe l’aggancio in classifica nonostante un match da recuperare per le Biancorosse. Il tecnico Belia ammonisce le sue ragazze sulle insidie della partita:
“Il Marcon è un avversario tosto. Bisognerà fare attenzione perché loro hanno mantenuto quasi per intero la rosa della scorsa stagione e sono sicuramente una squadra più rodata di noi. Le difficoltà aumentano in virtù del fatto che, dopo la sosta ed il rinvio della gara contro la Virtus Padova, veniamo da tanto tempo senza giocare: non è di certo un bene e dovremo riacquistare ritmo e continuità. Posso dire però che le mie ragazze si sono allenate con costanza e grande impegno in questo lasso di tempo. La rosa è tutta a disposizione e potrò operare più scelte.”
Fischio d’inizio alle ore 15 di domenica 6 novembre.
Probabile formazione Grifo Perugia: Marroccoli; Alessi, Ferretti, Rosmini, Monetini; Bianconi, Brozzetti, Narcisi; Giovannucci, Fiorucci G., Zelli. All.: Belia
Arbitro: Daniele Cannata di Faenza
Assistenti: Alessandro Soccio e Placido Luise entrambi della sezione di Mestre

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*