La Grifo Perugia gioca, la Marcon segna e vince

La Grifo Perugia raccoglie in Veneto la prima sconfitta stagionale. Dopo la vittoria all’esordio contro l’Udinese e il buon pareggio di Reggio Emilia, la squadra femminile perugina cade in casa della più quotata Marcon. Una partita per lunghi tratti a senso unico, con la Grifo capace di presentarsi più volte in area avversaria, senza però riuscire a trovare la via del gol. Giulia Fiorucci, Monetini e Tuteri hanno visto finire sul fondo le rispettive conclusioni. Quando la partita sembrava indirizzata verso un risultato di parità, le venete hanno messo a segno il doppio, vincente, colpo. Al 38’ Stefanello ha trafitto Marroccoli sugli sviluppi di un calcio d’angolo e un paio di minuti dopo ha trovato il raddoppio con una precisa conclusione. Nel finale Ghion ha sfoderato i guantoni su una conclusione di Tuteri. Peccato, giornata storta per la Grifo e risultato immeritato. Il riscatto delle ragazze di Belia passa per la prossima gara, casalinga, contro Ferrara.

INTERVISTE

Valentina Belia, tecnico Grifo Perugia: “E’ un risultato bugiardo, perché per almeno settanta minuti abbiamo condotto noi le operazioni e costruito diverse occasioni. Quando hai tante giovani in campo, può capitare il blackout e gli avversari ne approfittano. Dispiace, ma ci servirà per crescere”.

MARCON – GRIFO PERUGIA 2-0 (0-0)

MARCON: Ghion; Tagliapietra, Baldassin, Sabbadin, Malvestio, Ruggiero, Zuanti, Stefanello, Camilli, Roncato, Battaiotto. Adisp.: Pinel, Tagliati, Biban, Canciello, Bertoldo, padoan, Battiva. All.: Minio.

GRIFO PERUGIA: Marroccoli; Monetini, Ferretti, Rosmini (44’ st Bylykbashi), Zelli, Fiorucci C., Narcisi, Brozzetti, Fiorucci G. (17’ st Piselli), Giovannucci, Tuteri. A disp.: Cerasa, Accettoni, Timo, Franciosa, Pellegrino. All.: Belia.

ARBITRO: Cannata di Firenze (Soccio e Luise)

MARCATORI: 38’ e 40’ st Stefanello (M)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*