La Grifo Perugia cerca soddisfazioni anche in Coppa Italia

Ritrovato il sorriso in campionato, con tre vittorie di seguito, la Grifo Perugia cerca soddisfazioni anche in Coppa Italia. La squadra di Valentina Belia sarà di scena, per la terza fase della manifestazione nazionale, sul campo del Castelfranco (gara unica – domenica 28 febbraio ore 14,30), formazione toscana che nel girone C dei cadetti, viaggia al secondo posto e con una sola sconfitta incamerata. Un impegno sulla carta difficile, che la Grifo affronterà con la massima determinazione. “Ci teniamo a ben figurare anche in Coppa Italia – ammette alla vigilia il tecnico Belia – e per questo daremo il massimo in campo. Sappiamo che non sarà facile, perchè il Castelfranco è una squadra di qualità e carattere”. La Grifo arriva a questo impegno, dopo aver superato la prima fase a gironi, contro Jesina e Chieti e dopo aver sconfitto nel secondo turno l’Imolese.

CAPITOLO FORMAZIONE – A Castelfranco di Sotto (PI) Belia non potrà contare sulla squalificata Corinna Fiorucci e su Martina Ceccarelli e Romina Natalizi, tenute a riposo per precauzione. Probabile chance per chi ha giocato di meno nell’ultimo periodo, soprattutto a centrocampo dove Mariotti, Giovannucci e Brozzetti potrebbero comporre la linea a tre e Narcisi ricoprire il ruolo di trequartista. Dietro, Belia avrà l’imbarazzo della scelta. A partire dai terzini dove Ricci, Monetini, Ferretti e Bianchi si giocano due maglie. Al centro possibile conferma per la coppia Saravalle – Bordellini. Davanti, sperano nella titolarità Laura Ceccarelli e Sofia Pellegrino.

ARBITRO  – A dirigere Castelfranco – Grifo Perugia sarà Luca Baldelli di Reggio Emilia, coadiuvato dagli assistenti Cirpiani di Empoli e Marcoaldi di Livorno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*