La Grifo Perugia cerca l’allungo a Jesi

La Grifo Perugia cerca conferme in terra marchigiana. Dopo aver iniziato il campionato con tre vittorie e un pareggio, score che ha consentito l’accesso solitario al primato in classifica, la formazione di Valentina Belia punta al successo pieno anche nella trasferta di Jesi. Una partita sulla carta difficile, perchè la Jesina segue ad un solo punto le biancorosse ed è una delle squadre più attrezzate per la vittoria finale. “Non sarà una partita fondamentale per il campionato – ammette lo stesso tecnico biancorosso – anche se una vittoria potrebbe permetterci di compiere un bel salto di qualità. Affronteremo un avversario forte e sicuramente la gara sarà tirata dal primo all’ultimo minuto. Mi aspetto una prestazione intelligente da parte delle mie ragazze”.

CAPITOLO FORMAZIONE – Contro la Jesina Belia non avrà a disposizione le Carlotta Saravalle e Giulia Fiorucci, entrambe costrette a rimanere in Umbria per questioni personali. Probabile cambio di modulo con il passaggio dal 4-3-1-2 al 4-3-3. In difesa, al posto della Saravalle, potrebbe giocare Corinna Fiorucci in coppia con Martina Bordellini. Sulla linea dei terzini spazio a Monetini e al ballottaggio tra Spapperi e Alessi. In mezzo, Brozzetti dovrebbe ritrovare una maglia da titolare e completare il reparto con Pederzoli e Natalizi. Davanti, Marinelli sarà il centravanti e Martina Ceccarelli (sinistra) e Sofia Pellegrino (destra) i supporti esterni.

ARBITRO – A dirigere Jesina – Grifo Perugia sarà Raimondo Borriello di Arezzo, coadiuvato dagli assistenti Riccardo Mosciatti di Macerata e Leonardo Bartera di Pesaro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*