La Grifo Perugia cerca il riscatto in casa del Due Monti

La Grifo Perugia vuole dare una svolta al proprio finale di stagione. La formazione femminile perugina, concia dell’impossibilità di raggiungere le primissime posizioni, punta ad un piazzamento d’onore in campionato. Magari a quel terzo posto perso momentaneamente proprio una settimana fa contro la diretta concorrente Jesina, corsara in quel di Santa Sabina (1-2). La trasferta in programma domenica 29 marzo a Montegalda (VI) contro la Due Monti rappresenta l’occasione giusta per riprendere la corsa al gradino più basso del podio e ritrovare il sorriso. “Non dobbiamo sottovalutare l’impegno – ci tiene a precisare il tecnico biancorosso Belia – ma entrare in campo con la giusta determinazione e riportare a casa una vittoria. Da qui alla fine voglio delle risposte concrete da parte della squadra: il terzo posto è un obiettivo praticabile e credo rappresenti il giusto epilogo dopo un anno altalenante, in cui potevamo fare di più”.

CAPITOLO FORMAZIONE – In casa della penultima della classe, Valentina Belia non potrà contare sul difensore Saravalle e sull’attaccante Marinelli, entrambe squalificate. Probabile assente la fantasista Narcisi, ancora alle prese con fastidi di carattere muscolare. Il tecnico perugino potrebbe allora optare per il ritorno al 4-3-3, con Fiorucci Giulia, Spapperi e Hashimoto a comporre il trio offensivo. Dietro, Corinna Fiorucci affiancherà Bordellini nella zona centrale, con il conseguente inserimento di Mariotti in cabina di regia. Per il resto solo conferme: Monsignori in porta, Monetini e Ferretti sulla linea dei terzini, Natalizi e Brozzetti come interni di centrocampo.

ARBITRO –  A dirigere Due Monti – Grifo Perugia sarà Laura Ponso di Bassano del Grappa, coadiuvata dagli assistenti Federico Griggio e Mirko Ciocchetta di Vicenza.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*