La Grifo Perugia cade a Verona ma resta prima

Prima sconfitta stagionale per la Grifo Perugia. La squadra di Valentina Belia è caduta sul campo della Pro San Bonifacio (2-1), formazione veronese di cui si era parlato e bene alla vigilia. Una partita, che ha visto le padrone di casa protagoniste sin dall’avvio e meritatamente in vantaggio (14′) con un rigore trasformato da Pizzolato, per fallo di Saravalle su Fortuna. La Grifo, salita a Verona con diverse assenze (Perderzoli, Pellegrino e Fiorucci Giulia), nel primo tempo non si è praticamente vista, lasciando l’iniziativa e le occasioni migliori alle avversarie. Nella ripresa, la musica è cambiata. Il tecnico biancorosso Belia ha attinto dalla panchina, mandando in campo nel giro di una dozzina di minuti, Brozzetti, Monetini e la giovane Tuteri (1997). La squadra ha ritrovato fiducia e creato diversi pericoli dalle parti di De Beni. Al 27′, però, è arrivato il raddoppio dalla Pro San Bonifacio con Yeboaa, libera di colpire Monsignori dentro l’area piccola. Con il risultato ormai in ghiaccio, le grifone hanno avuto comunque la forza di reagire e di centrare con Tuteri (38′) il gol della possibile rimonta. Pareggio che non è arrivato e che condanna la formazione perugina al primo stop in campionato. Per certi versi indolore, perchè resta il primato solitario, con la Jesina che si è portata ad solo punto. Certo, dopo un avvio di stagione importante, sul piano del gioco e dei risultati, la dirigenza e lo stesso tecnico Belia avevano sperato di chiudere l’anno con un altro risultato.

INTERVISTE

Valentina Roscini, Presidente Grifo Perugia: “Sconfitta meritata, perchè la Pro San Bonifacio ha giocato meglio di noi, soprattutto il primo tempo. Nella ripresa la squadra ha avuto una scossa, ma non è bastata. Sono comunque contenta per il gol di Tuteri: l’ennesima testimonianza del valore del nostro settore giovanile”.

Valentina Belia, tecnico Grifo Perugia: “Speravo di chiudere l’anno in maniera diversa. Nel primo tempo la squadra non è scesa in campo. Colpa anche mia, per alcune scelte di formazione. Spero ci serva da lezione, per riprendere l’anno con un altro spirito”.

TABELLINO

PRO SAN BONIFACIO – GRIFO PERUGIA 2-1 (1-0)

PRO SAN BONIFACIO: De Beni, Casarotto, Menon, Perobello E., Cumerlato, Bruzzo (35′ st Guiotto), Yeboaa, Rigon (21′ st Perobello R.), Pizzolato, Fortuna, Kastrati. A disp.: Frigotto, Filippini, Lunardi, Roncari, Bendinelli. All.: Dori.

GRIFO PERUGIA: Monsignori; Ferretti, Saravalle, Bordellini, Bylykbashi (5′ st Monetini); Natalizi, Fiorucci C., Mariotti (3′ st Brozzetti); Ceccarelli M.; Franciosa (14′ st Tuteri), Marinelli. A disp.: Giovannucci, Bianchi, Alessi, Ricci. All.: Belia.

ARBITRO: Brognati di Ferrara (Bronzato – Spedo)

MARCATORI: 14′ pt Pizzolato (S) rig., 27′ st Yeboaa (S), 38′ st Tuteri (GP)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*