La Grifo Perugia al torneo “Città di Arco – Beppe Viola”

Si rinnova per la quarantaquattresima volta il torneo di calcio giovanile “Città di Trento” da alcuni decenni ormai intitolato alla memoria del compianto giornalista Beppe Viola. Il programma, già iniziato l’8 febbraio con la categoria pulcini, ha anche una declinazione al femminile e la categoria under 19, che si svolgerà dal 14 al 17 marzo, vede la presenza delle quattro finaliste del campionato primavera scorso. Non poteva dunque mancare la vincitrice, la Grifo Perugia del tecnico Ezio Rosi. La formula prevede due semifinali ed il 15 marzo alle ore 15,00 avversaria delle perugine sarà la compagine della Graphistudio Pordenone, mentre nell’altra gara il Napoli femminile affronterà l’ACF Brescia, squadra quest’ultima ripescata in sostituzione del Torino, escluso per mancanza di giocatrici in età (1996). Le finali per il primo ed il terzo posto saranno giocate nella mattina del 17 marzo per poi consentire alle società un pronto rientro in vista degli ulteriori impegni. Difatti la Grifo Perugia presenta alla manifestazione trentina Marinelli, Narcisi, Pellegrino, Brozzetti, Ricci e Bylykbashi già nell’organico della squadra maggiore che affronta il campionato nazionale di serie B. Nell’entourage della società biancorossa c’è grande entusiasmo per una squadra giovanile capace di crearsi i suoi spazi a livello nazionale. Certo questa stagione non ha arriso alle umbre arrivate terze nel raggruppamento Umbria/Toscana e quindi fuori dai giochi playoff scudetto . Della spedizione faranno parte oltre il già citato Ezio Rosi la tesoriere Rita Giorgelli e la presidente Valentina Roscini. “E’ una grande soddisfazione partecipare al torneo – afferma Valentina Roscini – possiamo puntare alla vittoria finale, ma se non dovesse arrivare nessun dramma”.

LE CONVOCATE DA EZIO ROSI – Marroccoli, Ciacci, Fortunati, Alessi, Rosmini, Franciosa, Rangata, Bylykbashi, Pellegrino, Giovannucci, Narcisi, Brozzetti, Parlagreco, Accettoni, Piselli, Marinelli, Brunelli Felicetti.

NATALIZI E COMPAGNE IN TRASFERTA A REGGIO EMILIA – Domenica di impegni anche per la prima squadra della Grifo Perugia. Le biancorosse faranno visita alla Reggiana, squadra battuta nella gara di andata per 1-0. I dodici punti di vantaggio delle ragazze del tecnico Belia sulle maglie granata, non inducono più di tanto all’ottimismo. Si sente ancora l’eco nell’entourage perugino della sconfitta rimediata nel recupero della quarta giornata di ritorno, domenica scorsa ad Imola contro un’altra formazione di basso rango. Certo a sei giornate dalla fine del campionato rimane viva solo la lotta per il terzo posto, ma il futuro biancorosso passa anche per queste ultime gare. Dunque un appuntamento da non sottovalutare e tre punti da prendere assolutamente per mantenere il distacco immutato dallo Jesina che ospita in casa il Castelvecchio.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*