LA GRIFO CERCA LA VITTORIA CONTRO IL CHIASIELLIS

grifo_perugia_2013-2014(Uj.com 3.0) PERUGIA – Per la Grifo è arrivato il momento decisivo. Il famoso treno che rischia di passare una sola volta e che la squadra femminile biancorossa non può assolutamente perdere. Vista la situazione di classifica, con le grifone relegate al penultimo posto, a sei lunghezze dall’ultima chance play-out, la gara interna contro il  Chiasiellis (sabato 22 marzo ore 15, stadio Comunale San Sisto) rappresenta una tappa fondamentale verso la salvezza. “E’ inutile nascondersi – ci tiene a precisare alla vigilia la Presidente Valentina Roscini – questa è una gara importantissima per la nostra stagione. Vincerla, ci consentirà di continuare a sperare nella salvezza. Diversamente, le cose si complicheranno molto. Conto sull’orgoglio del gruppo, che vuole lottare per un obiettivo importante fino alle fine”. Contro le friulane, il tecnico biancorosso Giovanni Fiorucci dovrà rinunciare ad alcuni elementi della formazione titolare. A parte le nazionali Marinelli e Ceccarelli, resteranno fuori, causa squalifica (somma di ammonizioni), anche il difensore Saravalle e il centrocampista Ricci. In settimana l’attaccante Pugnali ha accusato qualche acciacco, ma sarà della contesa. Così come le giovani Brozzetti, Alessi, Ceccarelli (Laura), Pellegrino e Rossi provenienti dalla formazione Primavera. “In palio ci sono tre punti davvero importanti – ammette lo stesso Giovanni Fiorucci – ma le ragazze hanno bisogno di sentire intorno un po’ di tranquillità. La ricerca del risultato a tutti i costi, nelle ultime uscite, ha creato delle apprensioni che si sono rivelate dannose. In questi giorni hanno lavorato con grande impegno e al di là delle assenze, sono convinto che faranno la loro parte”. A livello di formazione Fiorucci sembra avere un solo dubbio, legato al ruolo di esterno alto di destra nel confermato 4-2-3-1. Monetini e Alessi sono in ballottaggio, mentre per il resto la formazione è fatta. Davanti a Monsignori agiranno Bianchi, Ferretti, Bordellini e Cianci. In mezzo spazio a Corinna Fiorucci e a Parise. Dietro all’unica punta Giulia Fiorucci, si muoveranno Pugnali, Natalizi e una tra le già citate Monetini e Alessi.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*