La Graficonsul San Mariano si riscatta contro Marsciano

La Graficonsul San Mariano torna alla vittoria. Dopo la sconfitta di Chiusi, la squadra di Roberto Farinelli ritrova il successo pieno in campionato, rifilando un secco 3-0 alla Ecomet Marsciano. Una partita a senso unico, anche se nel primo set la Graficonsul ha sofferto e rivisto qualche fantasma della settimana precedente. Il parziale di 25-20 conferma come le marscianesi abbiamo dato del filo da torcere alle padrone di casa. Nel secondo e terzo set, invece, è emerso chiaramente nel gioco e nel punteggio il gap tra le due formazioni. Quella di Farinelli con 25-14 e un 25-12 ha chiuso i conti e archiviato tre punti importanti. A fronte del successo sulla Ecomet e della striminzita vittoria di Chiusi a San Feliciano, la Graficonsul è tornata a comandare in classifica proprio in compagnia delle toscane. Prossimo impegno per le sanmarianesi, quello in programma con la già citata Essepi San Feliciano Volley sabato 18 novembre sempre a San Mariano.

INTERVISTE

Roberto Farinelli, coach Graficonsul San Mariano: “Nonostante una settimana difficile per tante problematiche fisiche, la squadra ha fornito un’ottima prestazione e vinto meritatamente. Nel primo set non abbiamo fatto benissimo, ma poi la squadra è venuta fuori alla grande. Una bella risposta dopo la sconfitta di Chiusi”.
Stefania Betti, opposto Graficonsul San Mariano: “Dopo la brutta prestazione di sabato scorso, abbiamo reagito bene, con una vittoria importante. Questi tre punti ci danno morale e ci consentono di affrontare le prossime partite con maggiore convinzione”.

GRAFICONSUL SAN MARIANO – ECOMET MARSCIANO 3-0 (25-20; 25-14; 25-12)

SAN MARIANO: Valocchia 14, Corselli 12, Betti 11, Distante 8, Maggi 7, Sechi 2, Vata (L). N.E. Vergoni, Urbani, Morarelli, Montanari, Frittella. All.: Farinelli. Assistente: Castellini.

MARSCIANO: Ambroglini 13, Gierek, 5, Grandi 5, Scarabottini 3, Martinoli 2, Cipoletti 1, Capponi 1, Brunori 1, Antonini, Fagioli (L), Palomba (L2). N.E. Marinelli. All.: Severini. Assistente: Renghi.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*